mercoledì 21 giugno 2017

Recensione: Outcast - Season 2

Buon mercoledì, lettori!
Oggi torno a parlarvi di una serie TV di cui ho deciso di seguire anche la seconda stagione. Ideata dalla stessa mente che ha partorito una delle mie serie preferite, The Walking Dead, purtroppo continua a non convincermi del tutto con questa nuova storia di demoni e spiriti malvagi. Sto parlando di Outcast, la cui seconda stagione è terminata da poco, che mi ha coinvolta, ma mi ha lasciato anche un po' di amaro in bocca. 






















Ideatore: Robert Kirkman
Cast: Patrick Fugit, Philip Glenister, Wrenn Schmidt e molti altri...
Genere: Horror/Thriller
Episodi: 10
Anno: 2017

Trama: Nella fittizia cittadina di Rome, nella Virginia Occidentale, Kyle Barnes, dopo una vita tormentata da possessioni demoniache che hanno afflitto lui e i suoi cari, cerca di trascorrere la sua vita alienandosi quanto più possibile dal resto della società. Dopo un incontro fortuito con il reverendo Anderson, un pastore evangelico che aveva tentato di aiutarlo da bambino, questi gli chiede aiuto per un esorcismo da compiere su un bambino con il quale apparentemente non ha legami. Tuttavia, scopre presto di essere direttamente coinvolto in tali nuove manifestazioni soprannaturali, accorgendosi nell'occasione di come il suo sangue abbia un effetto repellente nei confronti del demone. Insieme a Anderson, decide quindi di provare a comprendere cosa si nasconda dietro tali esternazioni demoniache e quale sia il suo ruolo. Kyle e i suoi compagni dovranno affrontare le forze demoniache e fare i conti con le azioni del proprio passato.

RECENSIONE


Questa seconda stagione è stata senza dubbio più coinvolgente e ricca di azione e, come avevo già avuto modo di notare in The Walking Dead, sembra che anche questa volta Kirkman abbia deciso di separare i personaggi, in modo da far seguire allo spettatore i rispettivi cammini dei protagonisti, ognuno dei quali si troverà davanti a situazioni differenti. Kyle prosegue, con e senza il reverendo Anderson, la sua caccia ai demoni, cercando allo stesso tempo di proteggere la propria famiglia e di far luce sul passato dei propri genitori. Proprio in questa stagione si scopre che non è il solo faro rimasto e che, oltre agli altri fari sparsi in giro per il mondo, ce n'è uno proprio vicino a lui. 
Sydney, il signore sempre vestito in giacca e cravatta e catalogato come il male supremo, guida di tutti i demoni, si rivelerà presto debole e impotente, pur sapendo che ciò che succederà sarà solo l'inizio. Anche Megan, che nella prima stagione restava un po' in disparte, proseguendo con la sua quotidianità tra casa, famiglia e lavoro, viene coinvolta in questa situazione, provando sulla propria pelle ciò che fino a quel momento aveva visto sui corpi altrui o immaginato attraverso i racconti di Kyle. Una bella scossa che la farà dubitare e investigare, e che dimostrerà che anche lei combatte per ciò a cui tiene. 
Senza dubbio è stata una stagione più movimentata ed intrigante, ricca di colpi di scena e di situazioni più tese e intense, ma ancora una volta non mi ha convinto del tutto. Non so se sia la storia in sé, il suo sviluppo o il fatto che, sebbene non sappia quante altre stagioni ci saranno, sia ancora troppo presto per giudicare, ma io tutto l'entusiasmo che leggo in certi commenti non l'ho provato. Sono io che ho sbagliato approccio, aspettandomi forse troppo, o il meglio deve ancora venire? Per il momento aspetto pazientemente la terza stagione, sperando riesca a convincermi del tutto!

Voto
★★★✰✰

2 commenti:

  1. Ciao Silvia ho provato le tue stesse sensazioni.. non mi convince e non riesce a coinvolgermi.. aspetto anche io la terza stagione anche se con un po' di riserva..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saya ❤
      Dopo questo tuo commento, mi sento meno sola! Questa seconda stagione mi ha coinvolta un po' di più, ma non a tal punto da farmi adorare la serie.
      Inoltre il finale, il tipico cliffhanger usato da Kirkman, non mi ha lasciato tutta quella voglia di sapere cosa succederà, forse perché è ancora tutto un po' confuso... Aspettiamo e vediamo cosa succederà nella terza stagione!

      Elimina