mercoledì 19 aprile 2017

Segnalazione librosa: La sonata della vendetta

Buon pomeriggio lettori, come state?
Io sono un po' raffreddata a causa di questo tempo un po' pazzo che in questi ultimi giorni ha fatto precipitare le temperature. Non voglio pensarci, altrimenti mi sento peggio, perciò mi concentro sul blog e su tutto il lavoro dietro le quinte che ancora mi rimane da fare. Oggi vi presento La sonata della vendetta di Marika Bernard, un thriller che, se siete amanti del genere, non potete lasciarvi scappare.

Autore: Marika Bernard
Casa editrice: Dark Zone
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo / Ebook
Numero pagine: 116 (cartaceo) / 87 (ebook)
Data di pubblicazione: 5 marzo 2017
Prezzo: 12.90€ (cartaceo) / 0.99€ (ebook)

Trama: L'uomo è pesante e gretto. Ha mani da scaricatore di porto e non sa niente di musica. È entrato nella soffitta poco dopo la morte del bisnonno, ma solo per vedere se poteva sgraffignare qualcosa. Il violino era lì, e sembrava lo aspettasse. Nascosto, ma non poi così bene. Paziente, da anni. In attesa...
Quando l'uomo lo afferra, tutto cambia.
Tra le calli di Venezia e il lento fluire dell'acqua del Canale, cominciano a diffondersi note suonate con maestria.
Qualcuno sta tornando, piano, in punta di piedi. Sta riprendendo vita, e lo fa impossessandosi di quella dell'uomo. E mentre le note della Sonata a Kreutzer sfociano nell'Adagio, l'identità dell'uomo si spacca, andando in frantumi come uno specchio. La sonata della vendetta è la storia di una trasformazione, di un ritorno che ha il sapore di una rivalsa, di un antico dolore mai sepolto che chiede a gran voce una rivincita.

Acquista il libro oraDARK ZONE / AMAZON


L'autrice

Marika Bernard è nata nei primi anni ottanta in un piccolo paese di una valle caratteristica nel Trentino Alto Adige. Da sempre appassionata di libri, inizia a passare i pomeriggi a scarabocchiare, prendere appunti, buttar giù delle idee perché "non si sa mai". Eclettica, passa dal thriller alle storie per bambini, dal romance al noir. Le basta scrivere... tanto, sempre, di tutto.

2 commenti: