sabato 4 marzo 2017

Qualcosa è cambiato: nuova grafica + nuovo modo di fare blogging

Buongiorno e buon sabato a tutti!
Come state? Vi state rilassando e gustando questo meritato fine settimana?
Come avrete potuto notare, Cinebooks Blog ha cambiato veste grafica. Ebbene sì, era da qualche tempo che stavo progettando e lavorando a qualcosa di nuovo, ho cambiato più volte idea e alla fine ho messo insieme qualcosa che mi soddisfa. Ho optato per un tema semplice, minimalista proprio come piace a me, ma con un tocco di colore più delicato rispetto al precedente e anche più primaverile/estivo, dato che ormai la bella stagione è alle porte. Ma ho anche cambiato un aspetto più tecnico del blog, che mi riguarda da vicino: il modo di fare blogging. 
Quando ho aperto il blog, mi sono basata sulle strutture di quelli già esistenti. In questo modo, ho potuto seguire una linea guida che mi permettesse di fare ordine nella mia mente e strutturare il blog in modo più ordinato e sensato. Naturalmente, questo ha portato alla creazione di rubriche, post più o meno simili a quelli che si vedevano in giro, perché si sa, quando si è nuovi si cerca sempre di uniformarsi agli altri per non essere la pecora nera del gruppo. 
Piano piano, mese dopo mese, ho imparato a muovermi da sola, cambiando qualche aspetto qua e là e inserendo idee e progetti che la mia mente aveva partorito. Ho cambiato la programmazione, da quasi giornaliera a tre volte a settimana, perché mi faceva sentire più libera e organizzata.
Ma un giorno ho capito che tutto ciò mi stava diventando troppo stretto. La creazione di rubriche mensili come Bookish Talk e Bookish Advice mi costringevano a parlare di argomenti più chiacchiericci solo nei giorni prestabiliti, mentre avrei voluto parlarvi di quello che mi balzava in mente all'improvviso e che desideravo condividere con voi. Allora mi sono fermata un attimo e mi sono chiesta: E' davvero questo che voglio? E' giusto che io costringa me stessa a rispettare scadenze o appuntamenti che nessuno mi impone, se non io stessa, in un blog mio?
E la risposta è stata: NO.
Per chiarirmi le idee ho chiesto consiglio a Veronica, che ringrazio davvero tanto per la comprensione e per la spinta che mi ha dato a seguire la mia idea - il tuo sostegno è stato importante, thank you ❤ 
Spesso sento dire che quando si apre un blog, o un canale You Tube, o qualsiasi cosa personale sul web, bisogna essere se stessi. Sembra facile, vero? Beh, non sempre lo è.
Quando si entra in un ambiente nuovo, muovere i primi passi è sempre un po' difficile. Non si sa bene cosa fare, se quello che si pubblica va bene oppure no, ma sono cose che si migliorano con il passare del tempo. Dopo due anni e mezzo, ho finalmente capito come sentirmi me stessa. Questo piccolo spazio chiamato Cinebooks Blog è mio, è frutto del mio impegno e ho il diritto di scrivere e condividere con voi ciò che più mi piace. I libri, il cinema e le serie TV sono la mia passione e non bisogna imporsi limiti nel parlare delle proprie passioni, nel fare ciò che più ci piace.
Quindi eccomi qui, a presentarvi la nuova grafica del blog e il cambiamento nel mio modo di fare blogging. D'ora in poi troverete meno rubriche, più post chiacchiericci o riflessioni personali su libri, film e serie TV, perché è ciò di cui voglio parlare con voi.

Ora penso sia giunto il momento di salutarci, c'è ancora del lavoro da fare dietro le quinte e non posso rimandare. Vi auguro un buon fine settimana, ci rileggiamo lunedì con un nuovo post!

14 commenti:

  1. Bravissima!!!! Essere se stessi è sempre la scelta vincente! ;) e, se può consolarti, anche a me era successo di passare un momento così prima di arrivare al mio blog attuale..
    Buona fortuna! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche se differenziarsi dagli altri non è sempre così semplice!
      Ti ringrazio per il supporto ❤

      Elimina
  2. Essere in primis se stessi credo che sia indubbiamente una ricetta vincente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che ho trovato la mia strada, sento di essere libera ❤

      Elimina
  3. Ciao, Silvia! Complimenti per questo nuovo "cambiamento" 😊 Mi piace davvero tanto! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Gresi ❤
      Come diceva Oscar Wilde: Be yourself; everyone else is already taken

      Elimina
  4. Benissimo! Bisogna SEMPRE essere se stessi! Mi piace molto la nuova grafica *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio ❤
      Un cambio di look ci voleva proprio e un tocco primaverile rende tutto più fresco e positivo!

      Elimina
  5. Mi piace molto questo nuovo modo di affrontare la blogosfera e penso che tu faccia benissimo perchè essere se stessi nella nostra "casa" che sarebbe poi il blog è più che giusto.
    Mi piace molto la nuova veste del blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente d'accordo con te, Susy!
      Se non siamo noi stessi dentro la nostra "casa", nel nostro blog, dove dovremmo esserlo?

      Elimina
  6. Ciao! Bella la tua grafica, fine e perfettamente fruibile ^^
    Mi metto le mani ai capelli quando entro in un sito e parte una musichetta in automatico e ci sono cursori del mouse luccicanti XD
    Sulle Rubriche sono d'accordo con te, sono belle, ma molto impegnative.
    Non è divertente dover pubblicare per forza anche se non ci si sente ispirate o se il Post non è al 100% perfetto.
    Meglio scrivere solo ciò che si sente, gli utenti lo gradiranno di certo.
    Ps: mi sono aggiunta ai Lettori del tuo angolino online :*
    Leryn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leryn, benvenuta ❤
      Sono felice che ti piaccia la grafica, anche io sono come te e se ci sono troppe cose impazzisco! xD
      Mi sentivo davvero troppo limitata dalle cadenze - settimanali o mensili che fossero - e ho deciso di liberarmene. Questo è il mio angolino, in fin dei conti, e posso parlare di ciò che voglio, quando voglio.

      Elimina
  7. Bravissima Silvia! Così si fa! Questo è il tuo spazio, quindi devi costruirlo e viverlo al meglio! Anche secondo me è meglio scrivere un po' di meno, ma con la soddisfazione di aver pubblicato qualcosa di autentico e personale, pensato e vissuto. E adoro la tua grafica minimalista, la trovo elegante e ariosa! Due bei pollici in alto, come direbbe Ade! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Duille ❤
      Purtroppo mi ero lasciata trasportare dalla programmazione e dai post troppo standard e tutto ciò non mi rendeva felice. L'impegno nella creazione di contenuti l'ho sempre messo, ma ad un certo punto mi sono accorta che stavo portando avanti qualcosa che non mi soddisfaceva, che non mi faceva sentire libera di scrivere e parlare con voi lettori di ciò che volevo. Così ho detto basta e ora ho ricominciato in modo diverso, più mio.

      Elimina