venerdì 10 febbraio 2017

Consigli letterari per il mese dell'amore

Buongiorno e buon venerdì, lettori!
Purtroppo l'influenza non vuole ancora andarsene, ma cosa ancor più grave, credo di avere il blocco del lettore. Ho terminato La lettera di Kathryn Hughes qualche giorno fa - di cui arriverà presto la recensione - e ora non so cosa leggere. I titoli non mi mancano, ma nessuno fa scoccare la scintilla nei miei occhi, niente sembra adatto al mio umore. Ora sto facendo una piccola pausa leggendo i fumetti di The Walking Dead che avevo in arretrato, sperando che la voglia di leggere ritorni. Oggi, però, è tempo di un nuovo appuntamento con la rubrica Bookish Advice e quale mese è meglio di Febbraio per consigliarvi autori e romanzi che ci raccontano storie d'amore?
Purtroppo il mio rapporto con i classici è ancora un po' instabile, perciò ho deciso di non inserire alcun titolo che appartiene a questo genere, pur sapendo che ci sono tanti classici che raccontano bellissime storie d'amore. Io ho scelto di puntare sul moderno, proponendovi romanzi più o meno conosciuti, sperando di darvi qualche spunto di lettura per il mese dell'amore!

NICHOLAS SPARKS 

Sapete, quando voglio leggere una storia d'amore che sia in grado di emozionarmi - e in questo caso non solo per la parte drammatica che si nasconde in ogni romanzo dell'autore -, punto sempre su Nicholas Sparks. Sicuramente lo conoscerete già e, se così non fosse, sono sicura che avrete visto almeno uno dei film tratti dai suoi romanzi. Io ho letto solo due libri, più uno che mi aspetta sullo scaffale, ma potrei leggerli tutti e non ne rimarrei mai delusa. 
Amo il modo in cui scrive Sparks, le sue storie che mi fanno sempre desiderare di trovare un uomo come quelli che propone nei suoi romanzi. 
Sebbene le sue storie abbiano come temi principali l'amore eterno, il destino e la religione, aspettatevi sempre un risvolto drammatico e armatevi di fazzoletti, perché sarà davvero impossibile trattenere qualche lacrima. 
I titoli che ho letto negli ultimi anni e che voglio consigliarvi sono Ricordati di guardare la luna, da cui è stato tratto il film Dear John, e Le parole che non ti ho detto


NOVEMILA GIORNI E UNA SOLA NOTTE - JESSICA BROCKMOLE


Se vi piacciono i romanzi epistolari e siete alla ricerca di una storia complicata, con diversi segreti che risiedono nel passato, Novemila giorni e una sola notte è il romanzo che fa per voi.
Una lettera che la madre di Margaret le lascia prima di morire e un segreto da svelare. Dico solo questo per non rivelarvi altro. La Brockmole è riuscita a coinvolgermi con la sua storia e la sua narrazione, veloce e mai noiosa, facendomi cercare nel passato insieme a Margaret ed emozionandomi. 

LA LETTERA - KATHRYN HUGHES


Restiamo in tema lettere e salti nel passato, anche se questa è una storia del tutto diversa. E' la storia di due donne, di due vite che si intrecciano tra loro, che condividono simili dolori e speranze, sotto certi aspetti. Questo romanzo è in grado di suscitare nel lettore emozioni contrastanti, con numerosi colpi di scena e un finale magico. E pensare che tutto nasce da una lettera trovata in un cappotto!
Ho voltato l'ultima pagina con un sorriso e il cuore più leggero, e ora non mi resta che consigliarvi di leggere questo libro, sono sicura che non vi deluderà!

SCRIVIMI ANCORA - CECELIA AHERN


Come potevo non inserire Scrivimi ancora nella lista? Questo romanzo mi ha conquistata sin dalle prime pagine e l'ho divorato in pochissimo tempo, piena di emozioni e speranze per un lieto fine. 
Anche stavolta si tratta di un romanzo epistolare che ha come protagonisti due ragazzini, Alex e Rosie, che vedremo crescere nel tempo, immergersi nella vita adulta e superare diversi ostacoli.
Sin da subito ho sospettato e nutrito una certa speranza per i due protagonisti e il finale mi ha fatto sorridere e scendere anche una lacrima! 



Questi erano i titoli che ho scelto per voi, anche se ce ne sarebbe un altro che però ho scartato, risparmiandovi un mare di lacrime. Inoltre, non vorrei cadere nel banale ed essere ripetitiva, ma la trilogia di Tatiana e Alexander di Paullina Simons sembra la risposta a tutto, perciò se vi sentite coraggiosi e avete voglia di immergervi in una storia emozionante e struggente al tempo stesso, correte a recuperarla!
Cari lettori, spero che questo appuntamento a tema San Valentino vi sia piaciuto, non sono una lettrice accanita di romanzi rosa, ma ho fatto del mio meglio, consigliandovi romanzi che mi hanno emozionata e un autore di fiducia, se così vogliamo definirlo.
Fatemi sapere nei commenti quali romanzi consigliate per una lettura romantica, io vi aspetto il mese prossimo con un nuovo appuntamento ricco di consigli librosi!

4 commenti:

  1. Di "Scrivimi ancora" ho visto il film e mi è piaciuto moltissimo, magari leggerò anche il libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film non l'ho ancora visto, ma il libro mi è piaciuto moltissimo, te lo consiglio! *-*

      Elimina
  2. La lettera mi ispira molto ma non l'ho ancora letto. E' bello?
    La triologia del cavaliere d'inverno devo trovare il momento adatto, ma prima o poi lo farò. Scrivi ancora e Novemila giorni sono due libri stupendi e che bello che hai citato Sparks io lo adoro e hai detto benissimo, con lui bisogna sempre armarsi di fazzoletti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di La lettera ho appena pubblicato la recensione, se ti va puoi darci un'occhiata!
      La trilogia della Simons devi assolutamente recuperarla, è meravigliosa *-*
      Sparks mi è sempre piaciuto e sono sempre pronta al lato tragico, è inevitabile che quell'uomo lo inserisca in ogni suo romanzo!

      Elimina