lunedì 29 maggio 2017

Recensione film: The Orphanage

Buongiorno e buon lunedì a tutti!
Come state? Avete trascorso un bel fine settimana in compagnia di un buon libro? 
Oggi ho deciso di proporvi una delle recensioni in arretrato riguardante un film non proprio recente, ma che sono riuscita a recuperare solo qualche settimana fa. Si tratta di The Orphanage, un horror incentrato sui bambini, un elemento che può essere visto sotto luci diverse, che non ci fa saltare sulla sedia o coprire gli occhi con le mani, ma che ho molto apprezzato.


Regia: Juan Antonio Bayona
Cast: Belén Rueda, Fernando Cayo, Roger Prìncep...
Genere: Horror
Durata: 105 minutti
Anno: 2007

Trama: Laura ha trascorso un'infanzia felice in un orfanotrofio (un'isolata dimora poco lontana dal mare, nelle Asturie), amata dal personale quanto dagli altri bambini orfani, che lei ha amato come fossero fratelli e sorelle. Trent'anni dopo decide di ritornare all'orfanotrofio, ormai abbandonato, insieme al marito Carlos e al figlio adottivo Simón affetto da HIV, per riaprirlo come casa famiglia per bambini con Sindrome di Down. Subito però, l'alone di mistero di quel luogo sembra stimolare la fantasia del figlio, che comincia a tessere una tela di storie fantastiche e di «amici immaginari», che vengono ascoltate con disagio da Laura. Mentre il padre Carlos rimane scettico, credendo che il figlio si stia inventando tutto, Laura piomba nelle irreali storie del figlio, che divengono reali, facendo riemergere dall'oblio ricordi tormentosi della propria infanzia.


RECENSIONE

E' passato diverso tempo da quando prediligevo i film horror e quando, se mi veniva chiesto quale film volessi vedere, rispondevo con un titolo dietro al quale vi era una storia inquietante. Ma qualche settimana fa, spinta dal pomeriggio privo di impegni e ricordando una vecchia lista di titoli da guardare, mi sono finalmente decisa a guardare questo film, il cui produttore è Guillermo del Toro.

Sono passati trent'anni da quando Laura ha lasciato l'orfanotrofio in cui è cresciuta, e con esso i bambini a cui voleva un gran bene. Suo figlio Simon è affetto da HIV e, con il marito Carlos, decide di aprire di nuovo le porte di quella struttura di cui aveva così tanti ricordi, trasformandola in una casa famiglia per bambini affetti dalla sindrome di Down. Dopo la strana visita di un'assistente sociale ficcanaso, strane cose iniziano ad accadere. Simon dice di vedere dei bambini, ma i genitori danno poco peso alla cosa, pensando si tratti di amici immaginari. Lentamente, però, Laura viene trascinata in una "caccia al tesoro" che porterà alla luce i ricordi della sua infanzia.

The Orphanage racconta una storia in cui vi è uno stretto legame tra presente e passato. In quell'orfanotrofio abbandonato in realtà vi soggiornano ancora degli ospiti, che non esiteranno a fare amicizia con i nuovi inquilini, soprattutto con Simon. Laura cerca in tutti i modi di proteggere il figlio dall'immaginazione, che a volte sembra andare troppo oltre. Se il padre Carlos non presta attenzione ai racconti di Simon, Laura inizia ad ascoltarli, partecipando anche allo strano gioco che fanno, la caccia al tesoro. Mano a mano che il tempo passa, Laura si rende conto di aver più legami con quei bambini di cui Simon parla di quanto potesse immaginare. 
Una ricerca psicologica, che la costringerà a ricordare la sua infanzia, la sua vita all'orfanotrofio, i bambini e il personale che ogni giorno la circondavano. Solo in questo modo potrà ritrovare suo figlio.
Una storia già raccontata, penserete voi, ma il modo in cui il regista l'ha strutturata vi stupirà. La ricerca nel passato per far trovare la pace a coloro a cui è stata tolta la vita ingiustamente e che, oggi, nel presente, si vogliono vendicare. Una pellicola coinvolgente, che lascia lo spettatore più volte con il fiato sospeso, e che sorprende fino alla fine.

Voto
★★★★✰

martedì 23 maggio 2017

Segnalazione librosa: Il passo in più

Buon pomeriggio, lettori!
Come state? Come procedono le vostre letture? Io spero di finire il libro che ho in lettura entro questa settimana, per poi parlarvene in una recensione, che scommetto sarà super positiva.
Oggi, però, voglio presentarvi un romanzo che ha catturato sin da subito la mia attenzione e che sarà presto una delle mie letture. Scopriamo insieme Il passo in più di Francesco Pierucci, edito da Nulla Die.


Autore: Francesco Pierucci
Casa editrice: Nulla Die
Genere: Narrativa
Formato: Cartaceo
Numero pagine: 219
Data di pubblicazione: Aprile 2017
Prezzo: 16.00€
Link d'acquistoNullaDie / AMAZON / IBS

Trama: Dopo il successo del suo primo romanzo Il passo in più, uno scrittore non riesce più a ritrovare l'ispirazione. Decide così di partire per un disperato viaggio on the road con la sua fidata Underwood Standard in cerca della creatività perduta. 
Durante il percorso a bordo della sua auto sgangherata incontrerà suo malgrado una serie di personaggi decisamente grotteschi tra cui uno sceneggiatore obeso, un falacrofobico con manie di grandezza e una pescivendola napoletana senza scrupoli. Tra fughe, risate, arresti e incidenti di ogni tipo, il protagonista vivrà un'avventura surreale dalle forti tinte cinematografiche che sarà difficile dimenticare. 


L'autore

Nato a Napoli nel 1989, Francesco Pierucci vive a Milano dove lavora come copywriter freelance. Grande appassionato di cinema, ha rappresentato l'Italia nella giuria internazionale del Festival di Venezia. Dopo aver collaborato a diverse antologie, ha pubblicato Dieci piccoli passi (La Gru 2011). 
Il passo in più è il suo primo romanzo.

mercoledì 17 maggio 2017

Release Blitz: Cassia di Giovanna Roma + Giveaway

Buongiorno, cari lettori!
Come state? Come procedono le vostre letture? Io sto continuando Memorie di una geisha e, devo ammetterlo, non mi staccherei mai dalle pagine, ma purtroppo la vita reale e gli impegni chiamano e non posso ignorarli. Oggi ho il piacere di partecipare al release blitz del nuovo romanzo di Giovanna Roma, Cassia. Non dimenticate di partecipare al giveaway, in palio ci sono tre copie digitali del romanzo che i tre fortunati vincitori potranno portarsi a casa!




Autore: Giovanna Roma
Casa editrice: Autopubblicato
Genere: Dark romance
Serie di appartenenza: Deceptive Hunters #3
Data di pubblicazione: 16 maggio 2017
Prezzo: 2.99€

Trama: Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione. Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta. Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto. Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere. Divengo una cacciatrice.


Aggiungilo su Goodreads!

Attenzione: Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù. Non sono frasi fatte, è la verità. Si prega di seguire l'avvertimento.

Opere precedenti:
- La mia vendetta con te (Dark romance)
- Il Siberiano (Dark romance)
- Il patto del marchese (Regency)
- Adam (Dark romance, Deceptive Hunters Series #1)
- Razov (Dark romance, Deceptive Hunters Series #2)


ESTRATTO


Adam non ribatte, prende del tempo per osservarmi. Persino quando tace incute
soggezione. Non sa cosa dire, ho vinto. Ne sono convinta finché il suo pollice preme
intimidatorio sulla mia gola.
«Non tirare la corda.» Il fumo esce dalla sua bocca e mi lacrima gli occhi. Quando il
volto ricompare dalla foschia, avrei preferito rimanerne nascosta. «Perché si spezza»
sussurra sotto i miei colpi di tosse. Infine allunga un braccio indietro e restituisce il
bicchiere a Kirill.
«Cassia non è pronta per la missione. La sua incapacità di sottostare alle direttive di un
superiore è evidente.» L'amico afferra il calice. Ormai Adam mi dà le spalle. Le mani
iniziano a sudarmi. «Non ti improvvisi sicario dall'oggi al domani.» Kirill si sposta per
liberargli l'uscita. «Non capisci cosa siano il duro lavoro e la disciplina.»                                         
Spegne la sigaretta con un gesto brusco sul portacenere del carrello dei liquori. Mi
condanna senza guardarmi. Ho l'assurdo senso di panico quando deludo qualcuno, quando
temo che mi stiano abbandonando perché non mi sono impegnata abbastanza. Il nodo alla
base della gola è difficile da mandare giù.
«Aspetta!» urlo d'impulso. Non ci penso. Se l'avessi fatto, mi sarei tappata la bocca con
entrambe le mani. Adam si irrigidisce, ma attende che prosegua per onorarmi dei suoi occhi.
Sperava nella mia resa?
«Sono pronta a lavorare...» La sua testa si inclina, lo sguardo intercetta la mia figura.
«Per Razov.» E i suoi smeraldi diventano selvaggi e abissali.
Il mio petto riprende a gonfiarsi d'aria, il sangue a fluire misurato nelle vene.
Lavorerò per lui, non per te.
Mai per te.

© "Deceptive Hunters Series" - Cassia di Giovanna Roma




















Booktrailer


GIVEAWAY



Il giveaway prevede ben tre copie digitali del romanzo Cassia. Il contest durerà dal 16 al 23 maggio. Il 24 estrarrò il vincitore attraverso i miei canali social e consegnerò i premi il giorno stesso sui loro kindle. Partecipare è semplice e sono certa molti passaggi li abbiate già fatti:

  • Like alla mia pagina autrice su Facebook
  • Condividere il post fisso della mia pagina sulla vostra bacheca Facebook in modalità pubblica
  • Commentare il mio post fisso con i link (o screen) di entrambe le vostre recensioni di Adam e Razov su Amazon. Capite bene che si tratta dell'ultimo romanzo di una serie e vorrei evitare che vi roviniate il finale. 
  • Entrare nel mio gruppo Giovanna Roma's News non è obbligatorio, ma molto apprezzato
Desiderate accedere a estratti, booktrailer, eventi e teasers esclusivi per questo e i prossimi romanzi? Entrate in Giovanna Roma's News e scoprirete tante novità prima dei vostri amici, discuterete con altre lettrici e seguirete in diretta i miei lavori.

L'autrice


Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi La mia vendetta con te, il suo sequel Il Siberiano e lo storico Il patto del marchese.
Segui l'autrice: Blog / Facebook / Twitter / Pinterest / Goodreads / 

lunedì 15 maggio 2017

Segnalazione librosa: Margot

Buon pomeriggio, lettori!
Una nuova settimana è appena iniziata e, non so se da voi è così, ma il caldo mi ha già raggiunta, togliendomi tutte le forze e facendomi rimpiangere i giorni di freddo ormai lontani.
Oggi voglio presentarvi un titolo molto interessante, un romanzo storico che tratta di un tema molto conosciuto e particolare, la caccia alle streghe, e che spero attiri la vostra attenzione. Scopriamo insieme Margot di Monika M.


Autore: Monika M.
Casa editrice: Pubme
Genere: Romanzo storico
Formato: Cartaceo / Ebook
Numero pagine: 212
Data di pubblicazione: 5 aprile 2017
Prezzo: 11.04€ (cartaceo) / 1.49€ (ebook)  Link d'acquistoAMAZON
Trama: Margot nasce nella Baviera del 1600 scossa dall'Inquisizione. Più volte l'accusa di eresia sfiorerà la sua giovane vita, ma mai la paura l'avrà vinta sul suo temperamento ribelle. Se esser libere rende le donne streghe lei rivendica per sé questa condizione! Ostinata lotterà per la sua indipendenza ed ancor più per il suo unico amore.



Anno Domini 1592, Baviera.

In un'epoca in cui l'accusa di eresia era diffusa più del pane, molte donne si convinsero di esser Streghe. I motivi erano di diversa origine e natura, alcune dettate unicamente da allucinazioni per via delle sostante assunte consapevolmente e non, altre indotte da ignoranza o semplice fanatismo.
L'antica conoscenza medica che ogni donna custodiva in sé divenne motivo di accusa in una società in cui i monaci miravano a detenere non solo il controllo della salvezza delle anime, ma anche del corpo. Essere erboriste o levatrici era già un indizio di stregoneria e nella Germania sconvolta dai roghi dell'Inquisizione del 1600 la protagonista, Margot, nasce e cresce.
Sin dalla sua nascita ella verrà travolta dalla superstizione che nelle povere anime albergava. Il terrore della presenza del maligno che in dettagli corporei si annidava, deformazioni fisiche o semplici macchie sulla pelle, erano sufficienti ad indurre sospetto e condanna.
Tenace, curiosa e ribelle la bambina imporrà a se stessa il sapere come unica colpa per cui finire un giorno sul rogo, vivendo fuori da ogni conveniente tornaconto, amando colui che nessun'altra avrebbe voluto amare.
L'indulgenza, unico motivo di riscatto per poveri che conducevano una vita miserabile, rendeva l'accusa di eresia suprema perdizione non solo di questo mondo ma anche dell'altro e solo le menti più illuminate sfuggirono a quel controllo dettato dalla paura, Margot fu una di queste...

mercoledì 10 maggio 2017

Recensione: Big Little Lies

Buongiorno e buon mercoledì, lettori!
Oggi vi propongo una nuova recensione riguardante le serie TV e vi dico la mia su Big Little Lies, la miniserie targata HBO e basata sul'omonimo romanzo di Liane Moriarty, che in sole sette puntate e con il suo cast esplosivo è riuscita a trovare un posto nel mio cuore.



Ideatore: David E. Kelley
Regia: Jean-Marc Vallée
Cast: Reese Witherspoon, Nicole Kidman, Shailene Woodley e molti altri...
Genere: Commedia drammatica / Thriller
Anno: 2017

Trama: Celeste, Madeline e Jane sono tre amiche di Monterey, sulla costa californiana, alle prese con quei problemi che molte mogli e madri affrontano ogni giorno. Mentre Celeste subisce gli abusi del marito, Madeline soffre perché la figlia sta crescendo accanto alla nuova compagna del suo ex. La single Jane, da poco arrivata in città, è invece sulle tracce del padre di suo figlio. Le vite solo in apparenza perfette di ognuna si ritrovano a un bivio quando il caso di un misterioso e brutale omicidio avvenuto durante una riunione dei genitori nella scuola frequentata dai figli irrompe nella loro loro quotidianità.

RECENSIONE


Accade sempre così, le cose belle durano sempre troppo poco, e quando Big Little Lies è arrivata alla fine, mi sono chiesta per un attimo che cosa avrei fatto il mercoledì sera senza il mio appuntamento fisso. Con un cast eccezionale, questa miniserie ha superato di gran lunga le mie aspettative, inizialmente non troppo alte, ma come ho presto imparato, qui nulla è come sembra.

Celeste, Madeline e Jane sono tre donne e madri che vivono sulla costa californiana, a Monterey. Celeste, avvocato che ha smesso di esercitare per dedicarsi alla famiglia, è costretta a subire gli abusi del marito; Madeline, un lavoro part time e un nuovo marito, deve affrontare e accettare che sua figlia maggiore, Abigail, non è più una bambina e che ha costruito un legame con la nuova compagna di suo padre, Bonnie. Infine c'è Jane, una giovane madre single che si è appena trasferita a Monterey per ricominciare e costruire un futuro migliore per suo figlio e per se stessa.
Le tre donne diventano subito amiche e, confessando i propri segreti e il proprio passato, affronteranno insieme i problemi ai quali devono far fronte ogni giorno, come mogli e come madri.

Big Little Lies, come vi dicevo, mi ha davvero stupita, superando le mie aspettative. Inizialmente non mi aveva coinvolta molto, la trovavo una serie carina, ma nulla di entusiasmante. Ho cambiato idea dopo aver visto i primi tre o quattro episodi, rendendomi conto che volevo assolutamente sapere cosa sarebbe successo nella puntata successiva. Il mistero che sta alla base dell'intera storia - un brutale omicidio avvenuto durante una cena di beneficenza per i genitori nella scuola frequentata dai loro figli - inizia, puntata dopo puntata, ad infittirsi e piano piano, attraverso spezzoni di interrogatori e flashback, si riesce a ricostruire ciò che è successo quella notte.
Tutte e tre le donne protagoniste nascondono un segreto e, se sulle prime Madeline ci sembra una snob e pettegola, Celeste un'amica fedele ma riservata, e Jane la ragazza in fuga, presto scopriremo ciò che ognuna di loro nasconde e quale grande segreto condivideranno.
E' una serie che permette allo spettatore di immergersi nella vita quotidiana di queste tre donne, vedendo i problemi che devono affrontare ogni giorno e diventando quasi la quarta presenza nel gruppo. Coinvolgente ed intrigante, Big Little Lies ha centrato l'obiettivo, risultando davvero piacevole e riuscendo, in soli sette episodi, a creare un rapporto con lo spettatore che non mi aspettavo.

Voto
★★★★★

martedì 9 maggio 2017

Segnalazione librosa: I guardiani dell'isola perduta

Buongiorno, amanti della lettura!
Oggi voglio presentarvi un thriller davvero interessante, che nessun amante del genere dovrebbe farsi scappare. Sto parlando de I guardiani dell'isola perduta di Stefano Santarsiere, edito da Newton Compton Editori


Autore: Stefano Santarsiere
Casa editrice: Newton Compton Editori
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo / Ebook
Numero pagine: 381
Prezzo: 7.90€ (cartaceo) / 2.99€ (ebook)
Data di pubblicazione: 16 marzo 2017
Link d'acquistoAMAZON

Trama: Una scossa improvvisa giunge nella vita di Charles Fort, giornalista appassionato di misteri. Il suo amico Luca Bonanni è morto in un incidente stradale e proprio lui viene convocato dalle autorità per riconoscerne il corpo. Ma le sorprese che lo attendono non sono poche: la compagna di Bonanni, Selena, sospetta un'altra causa di morte e lo contatta per chiedergli aiuto. Ha con sé una valigia lasciata dall'uomo piena di oggetti provenienti da relitti inabissatisi nel Pacifico e che nessuno, in teoria, potrebbe aver recuperato. Le domande sono tante: cosa lega il contenuto della valigia alle ultime ricerche di Bonanni? Da cosa dipendevano i suoi timori negli ultimi giorni prima dell'incidente? E soprattutto, chi o cosa sono gli hermanos del mar che cercava lungo le coste messicane e poi nell'arcipelago delle Fiji? Per risolvere i tanti misteri, Charles Fort e Selena si spingeranno dall'altra parte del mondo, trovandosi alle soglie di una scoperta scioccante che unisce le ipotesi sull'esistenza di misteriose creature degli oceani agli affari di una spietata multinazionale...

lunedì 8 maggio 2017

Novità cinematografiche - Maggio 2017

Insospettabili sospetti



Regia: Zach Braff
Cast: Morgan Freeman, Michael Caine, Alan Arkin e molti altri...

Trama: Tre amici di vecchia data - Willie, Joe ed Al - decidono di dare una scossa alle proprie vite da pensionati quando la banca utilizza il loro fondo pensione per coprire un'assicurazione aziendale. Disperati e pressati dal bisogno di pagare le bollette e sbarcare il lunario, i tre se la rischiano tutta, decidendo di rapinare proprio la banca che li ha defraudati.

Genere: Commedia
Durata: 126 minuti

Al cinema dal 4 maggio





Codice Unlocked - Londra sotto attacco

Regia: Michael Apted
Cast: Noomi Rapace, Orlando Bloom, Michael Douglas e molti altri...

Trama: Alice è un'agente della CIA che non lavora sul campo: camuffata da assistente sociale, aiuta a individuare tipi sospetti e potenziali terroristi. In passato era la migliore, ma ha scelto di stare in disparte perché non riesce a perdonarsi per un attentato a Parigi che non è riuscita a sventare. Quando dei falsi agenti la contattano per interrogare un sospetto, però, deve necessariamente impugnare la pistola: per salvare se stessa e impedire che qualcosa di terribile avvenga. 

Genere: Azione
Durata: 98 minuti

Al cinema dal 4 maggio




Adorabile nemica

Regia: Mark Pellington
Cast: Shirley MacLaine, Amanda Seyfried, AnnJewel Lee Dixon e molti altri...

Trama: Harrier è stata una fortunata donna di successo e ora si appresta a passare gli ultimi anni della sua vita. Ha sempre avuto sotto controllo ogni aspetto della sua vita e quindi decide di assegnare ad Anne Sherman, una scrittrice del posto, il compito di scrivere in anticipo il suo necrologio. La prima stesura non risponde alle sue aspettative e da questo le nasce l'idea di riscrivere l'intera storia della sua esistenza prima che sia troppo tardi.

Genere: Commedia
Durata: 108 minuti

Al cinema dal 4 maggio




Tanna

Regia: Martin Butler, Bentley Dean
Cast: Mungau Dain, Marie Wawa, Marceline Rofit e molti altri...

Trama: In una società tribale del Pacifico meridionale, una ragazza, Wawa, si innamora di Dain, il nipote del capo tribù. Quando una guerra fra gruppi rivali si inasprisce, a sua insaputa Wawa viene promessa in sposa ad un altro uomo come parte di un accordo di pace. Così i due innamorati fuggono, rifiutando il destino già scelto per la ragazza. Dovranno però scegliere fra le ragioni del cuore e il futuro della loro tribù, mentre gli abitanti del villaggio lottano per preservare la loro cultura tradizionale anche a fronte di richieste di libertà individuale sempre più incalzanti.

Genere: Drammatico
Durata: 104 minuti

Al cinema dal 4 maggio



King Arthur - Il potere della spada

Regia: Guy Ritchie
Cast: Charlie Hunnam, Jude Law, Katie McGrath e molti altri...

Trama: Il giovane Arthur vive nei vicoli di Londonium con la sua gang, all'oscuro della vita a cui è destinato fino a quando si impadronisce della spada di Excalibur ed insieme a lei del suo futuro. Sfidato dal potere di Excalibur, Arthur deve compiere scelte difficili. Coinvolto nella resistenza e affascinato da una misteriosa donna, deve imparare a gestire la spada, affrontare i propri demoni e unire il popolo contro il tiranno Vortigern, che si e` impadronito della sua corona ed ha assassinato i suoi genitori.

Genere: Avventura
Durata: 126 minuti

Al cinema dal 10 maggio




Alien - Covenant

Regia: Ridley Scott
Cast: Michael Fassbender, Katherine Waterston, Billy Crudup e molti altri...

Trama: Il sequel di Prometheus. Il film risponde alla domanda: perché c'era quello Space Jokey lassù e perché aveva un Alien al suo interno? I membri dell'equipaggio di una navicella spaziale, incaricato di colonizzare un pianeta lontano, pensa di arrivare in un paradiso. A destinazione, scopriranno di essere di fronte a un inferno senza fine.

Genere: Fantascienza
Durata: 121 minuti

Al cinema dall' 11 maggio






Sette minuti dopo la mezzanotte


Regia: Juan Antonio Bayona
Cast: Lewis MacDougall, Sigourney Weaver, Felicity Jones e molti altri...

Trama: Una storia drammatica incentrata su un bambino che cerca di affrontare la malattia della madre e il bullismo dei compagni di classe rifugiandosi in un mondo fantastico di mostri e di fiabe in cui si parla di coraggio, perdita e fede. Tratto dal romanzo di Ness, vincitore del premio come miglior libro per bambini dell'anno in Inghilterra nel 2012.

Genere: Drammatico
Durata: 108 minuti

Al cinema dal 18 maggio





Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar

Regia: Joachim Rønning, Espen Sandberg
Cast: Johnny Depp, Javier Bardem, Geoffrey Rush e molti altri...

Trama: Spinto in una nuova avventura, uno squattrinato capitano Jack Sparrow viene travolto dai forti venti della sfortuna quando dei pirati fantasmi guidati da una sua vecchia nemesi, il terrificante capitano Salazar, scappano dal Triangolo del Diavolo determinati a uccidere tutti i pirati del mare... compreso lui. L'unica speranza di sopravvivenza del capitano Jack risiede nella ricerca del leggendario Tridente di Poseidone, un potente artefatto che dona al suo possessore il controllo sui mari.

Genere: Azione
Durata: 135 minuti

Al cinema dal 24 maggio





Ritratto di famiglia con tempesta

Regia: Kore'eda Hirokazu
Cast: Hiroshi Abe, Kirin Kiki, Yôko Maki e molti altri...

Trama: Fino a ieri Ryoto aveva tutto: una consorte, un figlio e un altro romanzo da scrivere dopo aver vinto un premio letterario prestigioso. Poi qualcosa è andato storto, Kyoko gli ha chiesto il divorzio, Shingo lo vede soltanto una volta al mese, il romanzo è rimasto un'intenzione. Per pagare l'assegno mensile alla ex moglie, lavora per un'agenzia investigativa, per dimenticare le indagini ordinarie gioca alle corse, alla lotteria, a qualsiasi cosa possa restituirgli quello che ha perduto. Ma la vita è più complicata di così, bugie, tradimenti, meschinità gli hanno alienato la fiducia degli affetti. Kyoto gira a vuoto e fatica a trovare il suo posto nel mondo e in quello di suo figlio. Poi una sera un ciclone si abbatte su Tokyo e sulla sua famiglia che trova riparo a casa della madre, felice di averli di nuovo tutti e tre insieme. La notte porterà consiglio e Kyoto proverà a riguadagnare la fiducia di Shingo e a ''scommettere'' questa volta sull'amore. Il vento si placa e una mattina tersa si prepara.

Genere: Drammatico
Durata: 117 minuti

Al cinema dal 25 maggio

Novità letterarie - Maggio 2017

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti!
Come state? Avete passato un weekend ricco di letture? 
Maggio è iniziato già da qualche giorno, ma purtroppo il mio tempo libero nei giorni scorsi è stato quasi pari a zero, perciò oggi, con un po' di ritardo, vi propongo le novità del mese. Prendete carta e penna, questo mese ci aspettano un sacco di uscite interessanti.

Dentro l'acqua

Autore: Paula Hawkins
Casa editrice: Piemme
Genere: Thriller
Numero pagine: 370

Trama: Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell'Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l'hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare. Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n'è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine - donne "scomode", difficili, come lei -, ma mai e poi mai le avrebbe seguite. Allora qual è il segreto che l'ha trascinata con sé dentro l'acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato? La verità, sfuggente come l'acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra.

L'uscita è prevista per il 2 maggio



Domina

Autore: Lisa Hilton
Casa editrice: Longanesi
Genere: Romanzi stranieri
Numero pagine: 350

Trama: Lisa Hilton torna in libreria con Domina dopo il grande successo di Maestra, thriller erotico che ha sedotto i lettori di tutto il mondo, il caso editoriale del 2016. Domina è quindi il secondo episodio della trilogia iniziata con Maestra
La protagonista è la bella Judith Rashleigh, che ha finalmente realizzato il suo sogno: aprire una galleria d'arte a Venezia. In fuga dai crimini commessi in passato, vive e lavora sotto falso nome nella speranza di aver messo ordine nella sua vita. Ma un omicidio, al quale Judith non sembra collegata, la trascina di nuovo nel mondo spietato che pensava di essersi lasciata alle spalle. Tutto quello che pensavamo di sapere su Maestra sta per cambiare. Dalla collezione d'arte segreta di un oligarca alla temibile malavita in Serbia, dalla campagna inglese alla Calabria, sembra davvero vicina al successo tanto desiderato... ma quale sarà il prezzo da pagare? Con i suoi toni cupi e una narrazione serrata e tagliente, Domina metterà alla prova Judith come mai prima d'ora. 

L'uscita è prevista per il 2 maggio



Gabbia del Re

Autore: Victoria Aveyard
Casa editrice: Mondadori
Genere: Fantasy
Numero pagine: 473

Trama: Privata del suo potere e perseguitata dai tremendi errori commessi, Mare Barrow si ritrova prigioniera e in balia di Maven Calore, di cui un tempo era innamorata e che altro non ha fatto se non mentirle e tradirla. Diventato re, il ragazzo continua a tessere la tela ordita dalla madre morta per mantenere il controllo sul suo regno e sulla sua prigioniera. Mentre, a Palazzo, Mare cerca di resistere all'effetto della pietra silente, il suo improvvisato esercito di novisangue e rossi continua imperterrito a organizzarsi, a esercitarsi e a espandersi. Impaziente di uscire dall'ombra, infatti, si sta preparando a combattere. Dal canto suo, Cal, il principe esiliato che reclama il cuore di Mare, è pronto a tutto pur di riaverla con sé. In questo terzo e straordinario capitolo della serie Regina rossa, le alleanze di un tempo sono messe in discussione e - Mare lo sa bene - quando il sangue si rivolta contro il sangue potrebbe non rimanere nessuno a spegnere il fuoco che minaccia di distruggere completamente Norda.

L'uscita è prevista per il 2 maggio



Nessun colpevole

Autore: J.T. Ellison
Casa editrice: Newton Compton Editori
Genere: Thriller
Numero pagine: 384

Trama: Cinque anni dopo la sua misteriosa scomparsa, Joshua Hamilton viene ufficialmente dichiarato morto. Per sua moglie Aubrey dovrebbe essere un sollievo: finalmente potrà voltare pagina e andare avanti. Ma Aubrey non vuole, non può andare avanti. Cinque anni fa il suo mondo è crollato, il suo amato Josh è sparito nel nulla e i sospetti della polizia si sono concentrati su di lei. Cinque anni di vuoto e solitudine, cinque anni di domande che sono rimaste senza risposta. Perché Joshua, la notte in cui si persero le sue tracce, non si è presentato alla festa di laurea del suo migliore amico? È stato vittima di un omicidio o è fuggito da qualcosa? E quando un uomo misterioso e stranamente familiare entra prepotentemente nella vita di Aubrey, nuovi inquietanti interrogativi si fanno avanti: forse il dolore e la sofferenza la stanno portando alla follia? E se invece tutto ciò che pensava di conoscere si rivelasse una menzogna?

L'uscita è prevista per l' 11 maggio



Prendiluna

Autore: Stefano Benni
Casa editrice: Feltrinelli
Genere: Romanzi italiani
Numero pagine: 192

Trama: Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell'umanità. Dieci Mici devono essere consegnati a dieci Giusti. E vero o è una allucinazione? Da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un incubo Matrioska o un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Dolcino l'eretico e Michele l'arcangelo, forse creature celesti, forse soltanto due matti scappati da una clinica, che vogliono punire Dio per il dolore che dà al mondo. Un enigmatico killer-diavolo, misteriosamente legato a Michele. Il dio Chiomadoro e la setta degli Annibaliani, con i loro orribili segreti e il loro disegno di potere. E altri vecchi allievi di Prendiluna, Enrico il bello, Clotilde la regina del sex shop, Fiordaliso la geniale matematica. E il dolce fantasma di Margherita, amore di Dolcino, uccisa dalla setta di Chiomadoro. E conosceremo Aiace l'odiatore cibernetico e lo scienziato Cervo Lucano che insegna agli insetti come ereditare la terra. Viaggeremo attraverso il triste rettilario del mondo televisivo, e la gioia dei bambini che sanno giocare al Pallone Invisibile, periferie desolate e tunnel dove si nascondono i dannati della città. Conosceremo Sylvia la gatta poetessa, Jorge il gatto telepatico, Prufrock dalle nove vite, Hamlet il pianista stregone, il commissario Garbuglio che vorrebbe diventare un divo dello schermo e lo psichiatra depresso Felison. Incontreremo l'ultracentenaria suor Scolastica, strega malvagia e insonne in preda ai rimorsi, i Bambini Assassini e i marines seminaristi. Fino all'università Maxonia, dove il sogno diventerà una tragica mortale battaglia e ognuno incontrerà il suo destino, Prendiluna saprà se la Missione è riuscita, l'arcangelo Michele combatterà il suo misterioso fratello-nemico e Dolcino sfiderà Dio nella sua alta torre, per portargli la rabbia degli uomini. E ci sveglieremo alla fine sulla luna, o in riva al mare, o nella dilaniata realtà del nostro presente.

L'uscita è prevista per l' 11 maggio



La libreria degli amori impossibili

Autore: Elisabetta Lugli
Casa editrice: Newton Compton Editori
Genere: Romanzo
Numero pagine: 256

Trama: Anna vive a Torino e lavora alla Stella Polare, una libreria che offre ai suoi lettori una scelta di libri ricercati e raffinati. Quel posto le piace, nonostante le stranezze di Adele, la ricca proprietaria dal carattere brusco, a volte quasi ostile. Per il resto, la vita di Anna si divide tra una stramba famiglia, amiche eccentriche e una storia d'amore che non è mai davvero decollata. La sua routine s'interrompe quando, una mattina, legge sul giornale locale che Claudia, la sua migliore amica ai tempi dell'università, che non vede da molti anni, ha avuto un incidente. Combattuta sul da farsi, decide alla fine di andare a trovarla, non sospettando che quell'incontro possa cambiare la sua vita...
Anna torna in libreria letteralmente sconvolta: tanti anni fa Claudia le ha mentito, Claudia l'ha indotta a lasciare Luca, il suo primo grande amore, Claudia ha condizionato le sue scelte. Le domande sul passato si affollano nella mente di Anna, tutte senza risposta. O almeno così sembra. Perché Anna non sa ancora che il destino sta per giocarle un altro scherzo. Qualcuno, proprio quel giorno, entra alla Stella Polare...

L'uscita è prevista per il 18 maggio



Non ditelo allo scrittore

Autore: Alice Basso
Casa editrice: Garzanti Libri
Genere: Romanzi italiani
Numero pagine: 340

Trama: A Vani basta notare un tic, una lieve flessione della voce, uno strano modo di camminare per sapere cosa c'è nella testa delle persone. Una empatia innata che Vani mal sopporta, visto il suo odio per qualunque essere vivente le stia intorno. Una capacità speciale che però è fondamentale nel suo mestiere. Perché Vani è una ghostwriter. Presta le sue parole ad autori che in realtà non hanno scritto i loro libri. Si mette nei loro panni. Un lavoro complicato di cui non può parlare con nessuno. 
Solo il suo capo sa bene qual è ruolo di Vani nella casa editrice. E sa bene che il compito che le ha affidato è più di una sfida: deve scovare un suo simile, un altro ghostwriter che si cela dietro uno dei più importanti romanzi della letteratura italiana. Solo Vani può trovarlo, seguendo il suo intuito che non l'abbandona mai. Solo lei può farlo uscire dall'ombra. Ma per renderlo un comunicatore perfetto, lei che ama solo la compagnia dei suoi libri e veste sempre di nero, ha bisogno del fascino ammaliatore di Riccardo. Lo stesso scrittore che le ha spezzato il cuore, che ora è pronto a tutto per riconquistarla. Vani deve stare attenta a non lasciarsi incantare dai suoi gesti. Eppure ha ben altro a cui pensare. Il commissario Berganza, con cui collabora, è sicuro che lei sia l'unica a poter scoprire come un boss della malavita agli arresti domiciliari riesca comunque a guidare i suoi traffici. Come è sicuro che sia arrivato il momento di mettere tutte le carte in tavola con Vani. Con nessun'altra donna riuscirà mai a parlare di Chandler, Agatha Christie e Simenon come con lei. E quando la vita del commissario è in pericolo, Vani rischia tutto per salvarlo. Senza sapere come mai l'abbia fatto. Forse perché, come ha imparato leggendo La lettera scarlatta e Cyrano de Bergerac, ogni uomo aspira a qualcosa di più grande, che rompa ogni schema della razionalità e della logica.
Vani è ormai uno dei personaggi più amati dai lettori italiani. Dopo il successo dell'Imprevedibile piano della scrittrice senza nome e di Scrivere è un mestiere pericoloso, Alice Basso torna con la perfezione e l'originalità di uno stile che le ha portato l'ammirazione della stampa più autorevole. Un nuovo romanzo, stesse caratteristiche imperdibili: libri, indagini, amore e una protagonista che diventerà come un'amica un po' strana che non riuscirete più ad abbandonare.

L'uscita è prevista per il 18 maggio



La moglie segreta

Autore: Gill Paul
Casa editrice: Newton Compton Editori
Genere: Romanzo
Numero pagine: 448

Trama: 1914. La Russia è sull'orlo del collasso economico e sociale e la famiglia Romanov si trova di fronte un futuro terribilmente incerto. La granduchessa Tatiana è innamorata dell'ufficiale di cavalleria Dimitri, ma gli eventi prendono una piega catastrofica, mettendo a rischio la loro storia d'amore e le loro stesse vite. 
2016. Dopo una rivelazione inaspettata e devastante, Kitty Fisher lascia precipitosamente Londra per andare a rifugiarsi nel cottage del suo bisnonno nello Stato di New York. Lì, sulle rive del lago Akanabee, trova un prezioso ciondolo di antica fattura che la porta sulle tracce di un segreto di famiglia a lungo custodito...

L'uscita è prevista per il 18 maggio



Il giorno che aspettiamo

Autore: Jill Santopolo
Casa editrice: Nord
Genere: Romanzi stranieri
Numero pagine: 388

Trama: Una luminosa mattina di fine estate, un ragazzo e una ragazza s'incontrano all'università, a New York, e s'innamorano. Sembra l'inizio di una storia come tante, ma quel giorno è l'11 settembre 2001 e, mentre la città viene avvolta da un sudario di polvere e detriti, Gabe e Lucy si baciano e si scambiano una promessa. E due vite si fondono in un unico destino. Tredici anni dopo, Lucy è a un bivio. E sente la necessità di ripercorrere con Gabe le tappe fondamentali della loro relazione, segnata da scelte che li hanno condotti lungo strade diverse, lungo vite diverse. Scelte che tuttavia non hanno mai reciso il legame profondo che li ha uniti per tutti quegli anni. Così Lucy gli parla dei loro primi mesi insieme. Del loro amore intenso, passionale, unico. In una parola: puro. E poi di come Gabe avesse infranto quella purezza, decidendo di partire, di andarsene da New York per accettare l'incarico di fotografo di guerra in Iraq. Perché lui sentiva di doverlo fare, perché ciò che accadeva nel mondo era più importante di loro. Una scelta che aveva aperto nel cuore di Lucy una ferita che lei pensava non sarebbe guarita mai. E che, invece, era stata curata da Darren, l'uomo che lei avrebbe scelto di sposare. Eppure quella ferita si riapriva ogni volta che Lucy riceveva una mail o una telefonata da Gabe, e ogni singola volta che lo aveva rivisto nel corso degli anni. Poi era arrivata quella volta, era arrivato quel giorno... Lucy custodisce un ultimo segreto, ed è giunto il momento di rivelarlo a Gabe. Sono state tutte le loro scelte a condurli fin lì. Adesso un'altra, ultima scelta deciderà il loro futuro.

L'uscita è prevista per il 22 maggio



Paper Princess

Autore: Erin Watt
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Romanzi stranieri
Numero pagine: 352

Trama: A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco...

L'uscita è prevista per il 30 maggio

venerdì 5 maggio 2017

Recensione: Hermanos

Buon pomeriggio e buon venerdì, lettori!
Finalmente il weekend è arrivato, non sapete con quanta ansia l'ho atteso, e potrò dedicarmi alle attività che ho rimandato per giorni. Una nota positiva, però, c'è stata, poiché ho letto il romanzo Hermanos, un western davvero coinvolgente, che mi è stato gentilmente proposto dagli autori, e di cui oggi vi parlo in questa nuova recensione.


Autore: Alessandro Bogani e Edoardo Pozzoli
Casa editrice: Inspired Digital Publishing
Genere: Romanzo western
Formato: Ebook
Numero pagine: 142

Trama: America, fine dell'ottocento. Un pistolero eccellente poco riflessivo e molto esuberante, uno stratega infallibile e di poche parole, un ex-soldato americano pavido e pigro ed un medico senza le giuste qualifiche, ognuno in cerca della propria strada, si ritrovano in fuga dall'Arizona verso il Messico. Ricercati con l'accusa di furto di un carico d'oro sia dall'esercito Americano che da quello Messicano e con la certezza della fucilazione in caso di cattura, si trovano costretti a mettersi sulle tracce dei veri responsabili che li hanno volontariamente cacciati in quella spiacevole situazione. Una volta scoperta la destinazione dei lingotti e dei veri ladri, il gruppo avrà ancora il coraggio di cercare vendetta per la falsa accusa e di impossessarsi dell'oro? 


RECENSIONE 


Hermanos è il primo romanzo western che leggo e devo dire che una volta girata - o meglio, premuta - l'ultima pagina, ero abbastanza soddisfatta. 

La storia si apre in medias res e si svolge secondo due punti di vista: quello dei banditi e quello dei rivoluzionari messicani. In un primo momento la distinzione non è del tutto chiara, ma le due prospettive si delineano meglio man mano che ci si addentra nella storia.
Del gruppo di banditi fanno parte i fratelli Ostega: Rodrigo, sveglio e pianificatore, Julio, lento di mente ma molto veloce quando si trova due pistole tra le mani, e Cisco, il fratello maggiore che non vedono da anni. A loro si aggiungono un ex militare americano e un medico non proprio eccellente. 
Per quanto possano sembrare stereotipati questi personaggi, così come quelli facenti parte dei rivoluzionari, durante la lettura scopriamo chi sono e da dove arrivano.
La storia di Thomas, un membro dei rivoluzionari, la conosciamo grazie ai flashback che ci raccontano ciò che è accaduto alla sua famiglia, delle sue decisioni e della sua sete di vendetta. Ho molto apprezzato questo aspetto, ma purtroppo si è concluso in modo troppo netto e vago, facendo intendere, ma non del tutto, la fine di questo giovane.
Nonostante la storia si presenti con una trama molto semplice, le vicende sono ben delineate, si svolgono molto in fretta e non mancano colpi di scena e risvolti inaspettati. Sin da subito ci troviamo davanti ad uno stile molto semplice e coinvolgente, ma non del tutto in grado di creare l'atmosfera giusta di quel periodo e di quei luoghi, in quanto tutto il romanzo è povero di descrizioni. Gli autori hanno preferito concentrarsi sulle scene piuttosto che sui dettagli e, sebbene la storia non abbia carenza delle prime, credo che una maggiore attenzione ai dettagli avrebbe potuto caratterizzare di più il romanzo. 
Si tratta di una lettura davvero piacevole e coinvolgente, ma devo ammetterlo, mi aspettavo qualcosa di più. Come primo western sono rimasta soddisfatta, gli autori sono riusciti a concentrare la storia senza dilungarsi troppo, a coinvolgermi e interessarmi, ma purtroppo non ho trovato l'atmosfera che caratterizza i western e che mi aspettavo.

Se siete alla ricerca di un western ricco di colpi di scena e azione, allora Hermanos fa al caso vostro. Sarà in grado di trasportarvi in un batter d'occhio alla fine, perché la curiosità di sapere cosa è successo e cosa succederà sarà davvero troppa e non potrete far a meno di continuare a leggere.

Voto
★★★✰✰

martedì 2 maggio 2017

Cover Reveal: Cassia di Giovanna Roma + Giveaway

Buon pomeriggio, lettori!
Avete passato un buon weekend con anche il lunedì di festa? Cosa avete fatto di bello? Io mi sono immersa in una nuova avventura artistica, che spero porti i suoi frutti in qualche modo.
Oggi, però, vi presento con molto piacere il nuovo romanzo di Giovanna Roma, autrice dei precedenti due volumi della serie Deceptive Hunters, Adam e Razov, di cui vi avevo parlato qui sul blog. Ed ora eccoci qui, a scoprire la cover del nuovo capitolo, Cassia, di prossima uscita. Inoltre, partecipate numerosi al giveaway, in palio c'è un magnifico premio! Chi sarà il fortunato vincitore?




Autore: Giovanna Roma
Casa editrice: Autopubblicato
Genere: Dark contemporary romance
Serie di appartenenza: Deceptive Hunters #3
Data di pubblicazione: 16 maggio 2017

Trama: Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta. Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere. Divengo una cacciatrice.


Aggiungilo su Goodreads!

Romanzi della stessa serie:
Adam
Razov

GIVEAWAY


Molti lettori attendevano l'uscita di Cassia prima di iniziare la serie, quindi ho pensato a loro nella realizzazione del giveaway. Il vincitore riceverà la copia cartacea autografata del primo romanzo, Adam.

Ecco come vincere


Il contest inizia oggi per terminare il 6 maggio. Il fortunato verrà estratto domenica 7 sui miei canali social.

Cassia non uscirà prima di qualche settimana, ma nell'attesa i lettori possono sempre ricevere estratti in anteprima, nuovi teaser grafici, partecipare ad altri giveaway esclusivi e vincere delle copie dei miei romanzi in anteprima (ARCs). Come è possibile tutto questo? Divenendo un membro del gruppo Giovanna Roma's News

L'autrice


Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi La mia vendetta con te, il suo sequel Il Siberiano e lo storico Il patto del marchese.
Segui l'autrice: Blog / Facebook / Twitter / Pinterest / Goodreads / Google + / YouTube / Amazon

venerdì 28 aprile 2017

Come scelgo le mie letture

Buongiorno e buon venerdì a tutti!
Come procedono le vostre letture? Io sono a metà di Hermanos e la storia mi sta piacendo molto, soprattutto mi sta coinvolgendo molto, ma di questo ne parleremo più avanti. Oggi, dopo avervi parlato di come affronto una nuova lettura e di alcuni benefici che questa attività può portare, ho deciso di condividere con voi il modo in cui scelgo i libri che leggo - sia che scelga di comprarli, sia che li prenda in prestito in biblioteca. Ecco quindi i principali elementi che mi fanno dire Quel libro devo assolutamente leggerlo!



Copertina e titolo
Si sa, anche l'occhio vuole la sua parte e, pensandoci bene, la copertina dei libri è la prima cosa che notiamo quando giriamo tra gli scaffali. Il mio occhio molto spesso è attirato da immagini astratte e artistiche, mentre una copertina con una o più persone come protagonisti lo lascia alquanto indifferente. Un altro dettaglio che inevitabilmente mi fa soffermare su un libro è il titolo. Adoro i titoli enigmatici o particolarmente semplici e quando ne vedo uno, non posso far altro che fermarmi e scoprirne la trama.

Trama
La trama del libro è l'elemento che influisce maggiormente sulla mia scelta. Ci sono trame che dicono poco e niente, mentre altre riescono ad incuriosirmi a tal punto che devo assolutamente saperne di più - questo soprattutto quando si tratta di un thriller. Mi piacciono tantissimo e fanno salire la mia curiosità alle stelle quelle che parlano direttamente al lettore, come una sorta di avvertimento o invito alla lettura. Sotto alla trama si possono trovare i commenti o estratti di recensioni delle maggiori riviste o autori in circolazione, ma sinceramente non gli do molto peso, preferisco immergermi nella storia e farmene un'idea.

Genere
Naturalmente, ogni volta che entro in libreria inizio la mia ricerca nei settori che ospitano i generi che più mi piacciono, e solo in un secondo tempo mi sposto nel settore novità e narrativa. I romanzi rosa, come sapete, non sono il mio genere preferito e, se non ho nessun titolo da acquistare (come i romanzi di Sparks), tendo a passare oltre.

Autore 
E' sempre bello e interessante scoprire nuovi autori, provare ad uscire dalla propria comfort zone e sperimentare generi diversi. E' risaputo, là fuori è pieno di autori più o meno bravi e trovarne uno che, girata l'ultima pagina, mi faccia venire voglia di leggere tutte o quasi le altre sue opere non è affatto facile. Per ora solo qualcuno è riuscito in questa impresa - Murakami, Simons, Riggs... -, ma sono certa che ce ne siano moltissimi altri degni di nota. Mi piace conoscere nuovi autori, ma a volte preferisco immergermi nell'impresa di recuperare i lavori dei miei preferiti.

Edizione 
Per quanto riguarda l'edizione, non sono particolarmente legata alle case editrici. Conosco a grandi linee i loro stili, ma sono più interessata al contenuto. Presto molta più attenzione, invece, all'edizione (rilegata o economica) e, pur preferendo di gran lunga la prima, molto spesso il prezzo fa la differenza e opto per quella più economica - anche per quanto riguarda i libri in lingua, che trovo solamente in copertina flessibile. 


Negli anni il mio modo di scegliere i libri da leggere è decisamente cambiato e oggi le linee guida che seguo sono principalmente queste. Ora, però, è il vostro turno. Cosa deve catturare la vostra attenzione perché decidiate di leggere quel determinato libro? Quanto incide sulla vostra decisione l'immagine di copertina? Fatemelo sapere nei commenti, ci rileggiamo nel prossimo post!

mercoledì 26 aprile 2017

Recensione: Amabili resti

Buon pomeriggio, cari lettori!
In questo mercoledì un po' anomalo che sembra un lunedì, ho deciso di parlarvi di un libro che ho lasciato sullo scaffale fin troppo a lungo e che ha superato le mie aspettative, stupendomi ed emozionandomi. Come promesso, ecco la recensione di Amabili resti di Alice Sebold.


Autore: Alice Sebold
Casa editrice: Edizioni E/O
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo
Numero pagine: 416

Trama: Susie è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. E' stata adescata da quest'uomo dall'aria perbene, che la stupra, poi fa a pezzi il suo cadavere e nasconde i resti in cantina. Il racconto è affidato alla voce di Susie, che dopo la morte narra dal suo cielo la vicenda con inedito effetto straniante. Il libro procede avvincente come un giallo: vogliamo sapere chi l'ha uccisa, cosa fa l'assassino, come avanzano le indagini, come reagisce la famiglia. Ed è Susie che ci racconta tutto questo, aumentando così la nostra partecipazione emotiva. Lei "fa il tifo" per suo padre quando, opponendosi alla svolta che hanno preso le indagini della polizia, capisce chi è il vero assassino e, pur non avendo le prove, cerca d'incastrarlo. Amabili resti è un romanzo che ci commuove senza mai indulgere a sentimentalismi. Le vite dei genitori, dei fratelli e degli amici di Susie, spezzate dalla sua tragica scomparsa, vengono raccontate con lo spirito allegro e senza compromessi dell'adolescenza. E Susie aiuterà tutti, i lettori per primi, a riconciliarsi con il dolore del mondo.


RECENSIONE


Ho iniziato la lettura di questo romanzo, nonché primo lavoro della Sebold che leggo, con tanta curiosità. Molte persone mi avevano parlato bene di questa storia e il caso vuole che sia capitata come lettura del mese nel gruppo di lettura, perciò non potevo più rimandare. Devo ammetterlo, mi aspettavo una storia diversa, molto più simile a quelle narrate nei thriller che sono solita leggere, ma mi sono dovuta ricredere. Penso che la trama sia abbastanza esaustiva, perciò non ve la ripropongo, ma passo subito all'analisi del romanzo e a ciò che penso della storia.

Narrata in prima persona da Susie, la storia inizia e mantiene quasi sempre la linea thriller, ma piano piano si mescola con la fantasia dell'autrice, allontanandosi un po' dal tipico romanzo appartenente a questo genere. I primi capitoli sono molto crudi, i fatti vengono narrati per quello che sono e tutto ciò mi ha colpita molto. Successivamente la tensione si allenta, conosciamo meglio la famiglia Salmon e i suoi amici e li seguiamo dall'alto, dal Cielo dove ora si trova Susie, attraverso i suoi occhi. Vediamo cosa succede ai suoi genitori, dilaniati dal dolore per la scomparsa della figlia e ai suoi fratelli, agli amici di scuola e ai conoscenti. Osserviamo, impotenti e inascoltati, chi se ne va e chi decide di restare, i legami solidi che rimangono nonostante gli anni trascorsi e quelli che bisognerà ricostruire passo dopo passo. Personalmente non ho trovato molto corretta la posizione di questo romanzo tra i thriller, perché sin dalle prime pagine conosciamo la vittima e il suo assassino, ma tutto ciò sembra passare in secondo piano per dare spazio alle vite altrui, per poi ritornare a mettere il punto, a chiudere il cerchio con la risposta che tutti attendevamo. Dopo la prima metà, la Sebold ha deciso di rendere la storia meno piatta inserendo un elemento alquanto fantasioso, dando una scossa agli eventi, che ho apprezzato.

Grazie allo stile coinvolgente e scorrevole dell'autrice, ho divorato questo libro una pagina dopo l'altra, sentendo nostalgia di Susie e della sua famiglia già a tre capitoli dalla fine. Sono riuscita ad entrare in sintonia con tutti i personaggi e mi sono sentita trasportata all'interno della storia sin dalle prime pagine. Come dicevo, questa lettura mi ha stupita, sebbene non ci siano grandi colpi di scena, per lo svolgersi in modo diverso e originale degli eventi, e mi sono inevitabilmente commossa in certi punti grazie alla dolcezza di alcuni personaggi. Se vi capita di averlo sottomano, vi consiglio di dargli una possibilità, perché rimarrete stupiti dall'originalità con cui Alice Sebold racconta una storia di stupro, di omicidio e di dolore.

Voto
★★★★★

lunedì 24 aprile 2017

Segnalazione librosa: Fore morra

Buongiorno e buon lunedì, cari lettori!
Nel weekend ho terminato la lettura di Amabili resti, di cui vi parlerò nel prossimo post, ma oggi iniziamo al meglio la settimana con una segnalazione librosa. Il libro protagonista di oggi è Fore Morra di Diego Di Dio, edito da Fanucci Editore.


Autore: Diego Di Dio
Casa editrice: Fanucci Editore
Collana: Timecrime
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo / Ebook
Numero pagine: 320
Data di pubblicazione: 2 febbraio 2017
Prezzo: 4.99€ (ebook) / 12.90€ (cartaceo)
Link d'acquistoAMAZON

Trama: Alisa e Buba sono due sicari. Entrambi sono professionali, spietati, ben noti nell'ambiente. Lavorano insieme, ma non potrebbero essere più diversi. Buba è un uomo possente, maniacale, una perfetta macchina di morte dal passato ambiguo e oscuro. Alisa è una sopravvissuta. Si porta dietro il fardello di un'infanzia trascorsa tra violenze e angherie, tra abusi e povertà: è cresciuta ai margini di una società feroce e impietosa. Quando viene commissionato loro l'omicidio di un piccolo camorrista, scoprono che si tratta di una trappola architettata da un uomo potente e determinato, chiamato "il boss", e di cui si sa una cosa sola: il suo obiettivo è catturare Alisa, catturarla viva. Andando a ritroso nella memoria, esplorando i tormenti e le violenze subite nella sua vita, Alisa dovrà capire chi si nasconde dietro la grande macchinazione congegnata ai suoi danni. Lei e Buba dovranno addentrarsi tra i quartieri di Napoli e negli antri bui della mente umana, per scoprire quanto profondo e devastante possa essere l'odio di un uomo tradito. Fore morra: fuori dalla camorra. Come proiettili impazziti, con tutti e con nessuno.

venerdì 21 aprile 2017

Recensione: Timeless - Season 1

Buongiorno e buon venerdì, amanti della lettura!
Oggi vi propongo la recensione di una delle serie TV che ho terminato di recente e di cui ho ripassato il finale di stagione giusto ieri. Si tratta di Timeless, una serie che, come avrete intuito dal titolo, parla di viaggi nel tempo e che mi ha coinvolta dall'inizio alla fine.






Ideatori: Eric Kripke e Shawn Ryan
Cast: Abigail Spencer, Matt Lanter, Malcolm Barrett e molti altri...
Genere: Fantascienza
Anno: 2016

Trama: Il misterioso criminale Garcia Flynn si impossessa di una macchina del tempo con l'intento di modificare gli eventi del passato e distruggere così gli Stati Uniti d'America. Viene formato un team di esperti, composto dalla professoressa di storia Lucy Preston, il militare Wyatt Logan e lo scienziato Rufus Carlin, che a loro volta viaggeranno indietro nel tempo per catturare Flynn.

RECENSIONE

Negli Stati Uniti, le Industrie Mason, un'associazione governativa segreta, hanno inventato una macchina del tempo. Garcia Flynn decide di rubare la nave madre e tornare nel passato, cambiando gli eventi. Le Industrie Mason reclutano quindi Lucy Preston, una professoressa di storia, e Wyatt Logan, un soldato dell'esercito, che insieme a Rufus Carlin, il pilota della scialuppa, inseguiranno Flynn e cercheranno di scoprire quali sono le sue vere intenzioni, oltre a impedirgli di distruggere il passato e, di conseguenza, gli Stati Uniti d'America.

Timeless si presenta con una trama scontata, un'associazione governativa segreta e personaggi già visti, ma nonostante ciò, ho apprezzato molto il modo in cui è stata sviluppata. Certo, non è né la prima, né l'ultima serie TV sui viaggi del tempo, perciò manca un po' di originalità, ma per una persona come me che non è solita guardare serie di questo tipo, è stata promossa a pieni voti.
Il team di viaggi nel tempo composto da Lucy, Wyatt e Rufus è molto affiatato, c'è piena collaborazione e poco a poco nasce una profonda amicizia tra i tre. Inevitabile e davvero prevedibile l'attrazione tra Lucy e Wyatt, nonostante nella sua nuova vita lei abbia un fidanzato e lui abbia perso la moglie. Ebbene sì, perché come ogni storia sui viaggi del tempo che si rispetti, i salti temporali hanno effetti collaterali sul presente e i nostri protagonisti se ne accorgeranno presto. Le date utilizzate come mete dei viaggi fanno parte della storia americana e molte di queste sono prevedibili: Hindenburg, l'assassinio di Lincoln, missione Apollo 11 e così via. Garcia Flynn, il nemico numero uno della squadra di Rufus, non ha come unico obiettivo la distruzione della storia e degli Stati Uniti. Vuole anche riportare indietro la sua famiglia, cancellando per sempre ciò che incute timore anche a Lucy, Wyatt e Rufus: Rittenhouse.
Non ho trovato troppo giusta la definizione data a Flynn, è il "cattivo", ma combatte per una giusta causa. I veri cattivi, a quanto pare, sono ben altri.

La storia è stata coinvolgente sin dalla prima puntata e, tra un cambio d'abito e l'altro, si può notare qualcosa nascere tra i protagonisti, qualcosa che va oltre il reclutamento per un lavoro top secret. Mi sono affezionata molto a tutti e tre e mi è piaciuto molto seguirli nei viaggi nel tempo, essere catapultata ai tempi di Al Capone o di Abraham Lincoln, capire cosa si nascondesse dietro ad un progetto così rivoluzionario e segreto come la macchina del tempo e, sebbene ancora non si sia scoperto molto, Rittenhouse è ancora una presenza inquietante e sempre in allerta. 
Il finale di stagione, oltre ad essere commovente in certi punti, lascia tutti con il fiato sospeso, rivelando qualche dettaglio, ma non troppo. Per scoprire qualcosa di più dobbiamo aspettare la seconda stagione, anche se ancora non si hanno notizie certe per quanto riguarda il rinnovo.

Voto
★★★★✰