mercoledì 21 dicembre 2016

Curiosity Time: 5 curiosità letterarie sul Natale

Buon primo giorno d'inverno, readers!
In questo pomeriggio di sole - che non ci dispiace, dato che ieri ha piovuto tutto il giorno -, con la mia influenza che non ne vuol sapere di andar via, vi propongo un nuovo appuntamento con la rubrica Curiosity Time, che ho pensato di fare a tema natalizio. Vi svelo, dunque, 5 curiosità letterarie dedicate proprio a questo periodo dell'anno, riguardanti i grandi autori, ma sono solo!

🎄  5 CURIOSITA' LETTERARIE SUL NATALE  🎄


1. L'Orso Paddington acquistato grazie ad uno slancio di commozione
Michael Bond, il creatore di questo famoso orsetto, ne acquistò uno nel 1956. L'autore, avendo visto il pupazzo solo sullo scaffale di un negozio di giocattoli, dato che era l'ultimo rimasto, si lasciò commuovere e lo acquistò nel giorno della Vigilia di Natale.

2. Il Grinch era già apparso
Questa creatura verde, che odia il Natale con tutta se stessa, non ha debuttato nel 1957 con la pubblicazione del libro del Dr. Seuss. Infatti, un grinch aveva già fatto la sua comparsa due anni prima, nel 1955, in una poesia composta da 32 versi, intitolata The Hoobub and the Grinch, pubblicata sulla rivista Redbook.

3. Dickens alle prese con i problemi economici
Il suo famoso racconto, Canto di Natale, risalente al 1935, non gli permise di risolvere i suoi problemi economici. Nonostante avesse venduto seimila copie nel giro di cinque giorni e il prezzo fosse accessibile ai lettori, l'autore volle a tutti i costi che il libro fosse confezionato con una copertina rossa molto costosa.

4. Babbo Natale proviene da una poesia
Il nostro amato Babbo non è stato creato dalla Coca Cola, sebbene molti dicano che sia così, ma è nato grazie ad una poesia, Una visita di San Nicola, pubblicata in forma anonima nel 1823 e che è stata attribuita a Clement Clarke Moore. In questa poesia, da cui la Coca Cola ha ripreso gli elementi che caratterizzano Babbo Natale, si possono trovare i nomi delle otto renne che trainano la slitta. Rudolph venne aggiunta in un secondo momento da Robert L. May, nel 1939.

5. Harper Lee ha scritto Il buio oltre la siepe grazie a un regalo di Natale
Questa famosa scrittrice ha iniziato a scrivere dopo aver ricevuto da un amico, come regalo di Natale, un anno di salario, a patto, però, che lei lasciasse il suo lavoro e si dedicasse alla scrittura.


Fonti


Queste erano le 5 curiosità letterarie sul Natale e su alcuni classici di questa festività che più hanno catturato la mia attenzione. Ce ne sarebbero altre, ma le tengo per l'anno prossimo, che ne dite?
Spero che questo appuntamento vi abbia tenuto compagnia e fatto conoscere dei piccoli dettagli che non conoscevate, fatemi sapere cosa ne pensate e quali curiosità a tema natalizio avete appreso in questi anni!

4 commenti:

  1. Ciao Silvia, mi piacciono molto queste curiosità, complimenti per averle condivise :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel, sono felice che ti siano piaciute ❤
      In previsione del Natale non potevo non fare un Curiosity Time a tema!

      Elimina
  2. Bellissimo, tesoro, non sapevo nessuna delle tre curiosità.
    La prima mi ha intenerita un mondo :') che dolce quell'uomo. ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, quella dell'Orso Paddington è davvero dolcissima ❤

      Elimina