sabato 31 dicembre 2016

2016: Best Books, Movies and TV Series

Buongiorno lettori, buon ultimo giorno dell'anno!
Eh sì, siamo arrivati al 31 dicembre e per me il tempo è passato così in fretta che ancora fatico a credere che tra meno di 24 ore saremo già nel 2017.
Come ogni anno, ho deciso di proporvi un recap di questo 2016, parlandovi dei titoli migliori che ho letto e guardato. Quest'anno si aggiungono anche le serie TV, che non fanno che aumentare. Negli ultimi mesi si è aggiunto un nuovo titolo alla lista, Timeless, una storia con al centro i viaggi nel tempo, che mi sta piacendo davvero tanto.
Ma torniamo al recap del 2016. Quest'anno non ho letto molto, come potete notare dalla mia Reading Challenge di Goodreads ho letto solo una ventina di libri, ma devo ammettere che, nonostante i pochi titoli, ne ho letti di davvero meravigliosi. E' stato il primo anno in cui ho partecipato alla Reading Challenge e ciò mi ha dato modo di vedere, per la prima volta, quanti libri ho letto in un anno. Di solito leggevo senza tenere il conto, ma con questa sfida mi trovo davvero bene e penso proprio di partecipare ancora. Ora scopriamo i titoli che mi hanno emozionata, coinvolta e che sono senza dubbio entrati a far parte dei miei preferiti - cliccando sul titolo potrete leggerne la recensione completa.


Trilogia di Miss Peregrine e i bambini Speciali di Ransom Riggs » Questa trilogia l'ho cominciata all'inizio dell'anno e l'ho amata dal primo all'ultimo volume. Composta da La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, Hollow City e La biblioteca delle anime, racconta una storia avvincente ed originale, in cui mi sono immersa completamente sin dalle prime pagine. Ho amato le caratteristiche di Miss Peregrine e dei bambini speciali, sono entrata in sintonia e ho legato con ognuno di essi, aiutata anche dalle fotografie d'epoca inserite qua e là nella storia.  Una trilogia che ha avuto molto successo e che vi consiglio di recuperare, non ve ne pentirete!

Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons » In questi mesi so di avervene parlato fino all'esaurimento, ma non potevo non citare questa storia meravigliosa. Si tratta di una trilogia, di cui io ho scelto il primo volume come uno dei migliori libri dell'anno, perché è quello con cui ho conosciuto Tatiana e Alexander, che mi ha guidata per le strade di Leningrado e che mi ha coinvolta a tal punto che mi sembrava di vivere la carestia, il freddo e la guerra al fianco di una ragazzina di soli diciassette anni.
Tutti e tre i volumi sono meravigliosi, coinvolgenti e pieni di imprevisti, peripezie e, sopratutto, amore. Non pensate all'amore mieloso e sdolcinato, per carità! Qui si tratta di amore vero, quello tempestato da mille difficoltà, vissuto a km di distanza, senza sapere se l'altro sta bene, ma solo con la speranza nel cuore. Se ancora non l'avete letta, correte a recuperarla, perché sono certa che porterete anche voi la storia di questi due giovani innamorati nel cuore.

All the bright places di Jennifer Niven » Purtroppo non sono riuscita a leggere in inglese tanto quanto avrei voluto, ma questo unico titolo l'ho trovato davvero bellissimo - tradotto in Italia con il titolo Raccontami di un giorno perfetto. La storia di Finch e Violet, due adolescenti che imparano a conoscersi piano piano dopo il loro incontro sul tetto della scuola, è molto coinvolgente ed emozionante. Si affrontano temi delicati come la morte di una persona cara e il suicidio, ma si è spettatori anche di un'amicizia che nasce, giorno dopo giorno, grazie alla collaborazione e al sostegno reciproco. Una lettura molto scorrevole, che mi ha emozionata e spezzato il cuore, ma che sento di consigliare a tutti voi, perché ciò che vi lascerà sarà molto più di ciò che vi aspettate.

Scrivimi ancora di Cecelia Ahern » Primo titolo con cui mi sono avvicinata a questa autrice e che mi ha sorpresa. Questo romanzo epistolare racconta la storia di due amici, Alex e Rosie, che si conoscono sin da bambini e che un giorno il destino separa. Alex si trasferisce in un'altra città, in un altro continente, ma promette alla sua migliore amica di rimanere in contatto. Il lettore segue la loro storia attraverso gli scambi di lettere, SMS ed email, vedendoli crescere e cambiare nel tempo. E' stata una lettura molto piacevole, scorrevole e coinvolgente, che mi ha fatto conoscere una bravissima autrice di cui spero di leggere altri lavori molto presto.

Lombra di Edward Carey » Sebbene si tratti dell'ultimo volume della trilogia degli Iremonger, questo si è rivelato il più coinvolgente e ricco di azione. Edward Carey ha creato una storia davvero originale e fuori dall'ordinario, costellandola di bellissime illustrazioni, rendendola scorrevole e intrigante. I primi due volumi mi sono piaciuti, ma nel corso della storia si può notare un crescendo di azione e coinvolgimento che culmina in Lombra. Se ancora non avete letto e conosciuto gli Iremonger, vi consiglio di rimediare, immergendovi nella Londra ottocentesca che sta per essere affrontata dalla famiglia più potente della città.

I racconti degli Speciali di Ransom Riggs » Seguendo l'ordine cronologico delle letture, l'ultimo titolo che si è meritato cinque stelline è la raccolta di racconti che segue alla trilogia di Miss Peregrine. Ogni storia racconta le vicende degli Speciali, di chi era un semplice contadino o di chi, invece, viveva a palazzo. Vi sono racconti che spiegano meglio la storia delle ymbryne, dei loro poteri e del loro ruolo nel mondo Speciale. E' stata una lettura davvero piacevole, in cui ogni racconto è rappresentato dalle bellissime illustrazioni di Andrew Davidson. Che dire, super consigliato!


Alice attraverso lo specchio » Avendo amato il primo film, non potevo di certo perdermi il seguito. Ritroviamo Alice, cresciuta e diventata una navigatrice esperta, che scopre il passaggio che le permette di tornare nel Paese delle Meraviglie. Tornata in questo magico mondo, però, scopre che il Cappellaio Matto ha perso la sua Moltezza e rischia di spegnersi. Toccherà a lei viaggiare nel tempo ed impedire che il Cappellaio si spenga definitivamente. Questo seguito mi è piaciuto moltissimo, ha mantenuto lo stile del primo film e, sebbene sia abbastanza evidente l'uso della computer grafica, mi ha coinvolta e intrigata dall'inizio alla fine. Non posso far altro che consigliarvelo e poi c'è Johnny Depp!

The Hateful Eight » Facciamo un salto indietro nel tempo e incontriamo cacciatori di teste e sceriffi. Una volta arrivati all'emporio di Minnie, però, si scopre che nessuno è chi dice di essere. Tarantino propone un'altra meravigliosa pellicola che mi ha fatto dubitare di ogni personaggio, sorprendendomi quando meno me lo aspettavo e non facendomi affatto pesare quei 167 minuti. 

Io prima di te » Ho visto questo film senza aver letto il libro, ma l'ho adorato e voglio assolutamente recuperare il romanzo di Jojo Moyes. Coinvolgente, toccante e divertente, questo è Io prima di te. Louisa Clark è una ragazza solare e stravagante, che non si lascia abbattere dal caratteraccio di Will, un ragazzo costretto sulla sedia a rotelle di cui lei deve prendersi cura. La drammaticità della storia è spezzata da battute comiche e penso sia uno degli aspetti che ho più apprezzato. Come ho detto, non ho ancora letto il libro, ma sono decisa a recuperarlo. Intanto, però, vi consiglio caldamente il film!

The Danish Girl » Altro film che ho avuto occasione di guardare quasi per caso e che ho trovato stupendo. Racconta la storia di Einar, un artista che lentamente scopre di non trovarsi a suo agio nel proprio corpo. La moglie Gerda, anche lei artista, è determinata ad aiutare il marito e non si lascia abbattere dalle difficoltà. Vengono affrontati temi molto delicati, che purtroppo ancora oggi alcune persone faticano ad accettare. Una storia emozionante, piena di forza e determinazione, che mi ha conquistata. Spero di recuperare presto il libro, ma anche in questo caso, per ora, vi consiglio il film.


The Walking Dead » Ancora non dico nulla sulla settima stagione, che ci lascia con il fiato sospeso fino a febbraio, ma posso dire di aver amato la sesta stagione - era inevitabile, io amo ogni stagione! Il punto forte, a mio parere, è stato l'ingresso di Negan nell'ultimo episodio, che ha fatto senza dubbio crescere la tensione e aumentare la curiosità negli spettatori. Ho notato una maggiore somiglianza con il fumetto rispetto alle stagioni precedenti e, che dire, mi ha tenuta come sempre incollata allo schermo, coinvolgendomi ed entusiasmandomi ad ogni puntata.

Quantico » Questa serie, conosciuta grazie alla fantastica Jen, mi ha coinvolta sin dalla prima puntata, facendomi desiderare per mesi di entrare nell'FBI  - il sogno è stato interrotto dopo aver visto i requisiti impossibili da soddisfare. Ad ogni modo, Alex Parrish è una ragazza determinata e forte, che decide di entrare nell'FBI per scoprire la verità su suo padre. Lo spettatore segue i mesi di formazione in accademia e, in seguito, la missione sul campo. Alex dovrà superare diversi ostacoli, ma è determinata a scoprire la verità, così come lo è lo spettatore. La storia è ben strutturata, riesce a tenere alto il livello di coinvolgimento, senza avere punti morti. Se ancora non conoscete questo gioiellino di serie TV, vi consiglio caldamente di recuperarlo al più presto!

22.11.63 » Questa serie evento basata sul romanzo di Stephen King mi ha totalmente conquistata. Anche in questo caso non ho letto il libro - è tra i titoli che voglio assolutamente recuperare -, ma è entrata senza dubbio tra le mie serie preferite. Ho amato James Franco nei panni di Jake Epping, l'avventura in cui si immerge e il finale. Questa serie è stato puro coinvolgimento, sorpresa e, perché no, anche una lezione di storia, sebbene si tratti di una storia per lo più inventata. L'ho talmente amata, che non posso far altro che consigliarvela!

American Horror Story - Roanoke » Questa stagione di AHS si è appena conclusa e presto ne troverete la recensione sul blog. Per il momento vi posso dire che è quella che più ho apprezzato, che mi ha coinvolta e incuriosita, risultando più ricca di horror e con meno di contenuti volgari.
Non sono mai stata così entusiasta di vedere una stagione di AHS come in questo caso. E' riuscita a sorprendermi, rivelandosi alla fine una storia più grande e complessa di quanto risultasse all'inizio. Vi consiglio di darle una possibilità!


Eccoci giunti alla fine di questo lunghissimo recap con i migliori titoli del 2016!
Sono certa che il nuovo anno porterà con sé altrettanti titoli meravigliosi, ma prima di salutare questo 2016 fatemi sapere quali sono i libri, i film e le serie TV che avete preferito, che avete guardato con entusiasmo e amato. Io vi auguro di salutare il nuovo anno che sta per arrivare con gioia e serenità, sperando che abbia in serbo solo cose belle. Ci rileggiamo nel 2017, stay tuned!

8 commenti:

  1. Devo assolutamente leggere la serie di Riggs e quella della Simons...è una vita che me lo riprometto, quest'anno voglio proprio farlo e con le tue parole me ne hai fatta venire ancora più voglia. Se ti piacciono le serie ti consiglio West World, l'ho finita ieri sera...e...WOW!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te le consiglio entrambe, devi assolutamente leggerle *-*
      Non conoscevo West World, ma vado subito a scoprire di cosa si tratta! Grazie del consiglio e buone letture ❤

      Elimina
  2. Risposte
    1. Buon anno anche a te, che sia positivo e ricco di belle letture ❤

      Elimina
  3. 22.11.63 é tra le mie serie preferite del 2016 quindi concordo pienamente con te :)
    Anch'io ho da poco cominciato Timeless: sono indietro di qualche puntata ma la trovo decisamente piacevole!
    Pur non essendo tarantiniana, ho apprezzato The Hateful Eight che, in qualche modo, mi ha ricordato astutamente il mio amato Dieci piccoli indiani.
    Per quanto riguarda i libri, invece, noto che ci sono un paio di titoli che ho in programma per il 2017. Insomma, promettono bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 22.11.63 è una serie evento imperdibile, non mi stancherei mai di guardarla *-*
      Timeless mi ha conquistata sin dalla prima puntata, promette bene e spero non deluda le mie aspettative!
      Speriamo che questo 2017 ci proponga dei bei titoli, buone letture ❤

      Elimina
  4. Bella la lista di recap per lettere e serie tv.
    Tantissimi auguri di buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Susy!
      Nonostante non sia stato un 2016 ricco di titoli, quelli che ho letto e visto mi sono piaciuti molto!
      Buon anno e buone letture ❤

      Elimina