martedì 1 novembre 2016

Share Your Blog: MuatyLand

Buon martedì di festa, amici lettori!
Nonostante oggi sia una giornata di ferie e riposo, l'appuntamento con Share Your Blog non può mancare. Mettetevi pure comodi, con a fianco la bevanda che preferite - magari qualche dolcetto, perché no? - e prepariamoci ad una piacevole chiacchierata tra lettori con l'ospite di oggi, Martina, che ci racconterà qualche curiosità su di sé e sul suo blog, MuatyLand.



Perché MuatyLand? Muaty è il modo in cui vengo ancora chiamata dalle mie amiche d'infanzia e Land, per una canzone di cui non ha mai scoperto il titolo né l'autore, ma le cui prime parole sono "Land of Hope". In MuatyLand, troverai un poco di tutto. Pensieri scritti in viaggio, foto di luoghi/cose/avvenimenti, frasi tratte da libri o film, tanta musica, ma sopratutto...cose! Sì, perché tutto quello che finisce su questo blog, non è programmato, ma fluisce, e alle volte può anche arrivare senza un perché.

1. La lettura è sempre stata la tua grande passione sin da bambina/o?
Si, ricordo di aver letto tutti i libri della libreria scolastica prima di finire le elementari e ogni nuovo volume passava prima dalle mie mani. Poi sono passata alla Biblioteca comunale e non l'ho mai abbandonata. 

2. Se dovessi consigliare un libro ad una persona che non ama leggere, quale sceglieresti?
Non credo esista un solo libro valido per tutti, credo invece che la via più corretta sia cercare un libro molto affine alla persona che si ha di fronte.

3. Qual è il libro che senti talmente nel cuore tanto che potresti averlo scritto tu stessa/o?
Non credo esista un intero libro che potrei aver scritto io stessa, preferisco trovare in ogni singolo volume una frase o un paragrafo che mi toccano l'anima, e sì, in quel caso sarebbe potuto fluire da me stessa. 

4. Quando hai aperto il blog hai agito d'istinto oppure era un progetto a cui pensavi da tempo? Cosa ti ha spinto a creare un blog tutto tuo?
Alle volte capita di sentirsi in gabbia, o di non vedere la luce in fondo al tunnel e aprire un blog può sembrarti un piccolo passo nella direzione giusta. Scelta che non rimpiango assolutamente, anzi! 

5. Quale tipo di post adori scrivere?
Non amo scrivere un singolo tipo di post, adoro invece riportare citazioni di film o libri che mi hanno fatta riflettere.

6. Recensisci tutti i libri che leggi, oppure solo quelli che ti sono piaciuti particolarmente?
Da un anno a questa parte tendo a recensire il 95% dei libri che leggo, poche eccezioni, che si autoescludono.

7. Con quale criterio decidi di pubblicare prima un post e poi un altro?
Non seguo un criterio, capita alle volte che io finisca per pubblicare un post appena scritto, mentre un altro rimane in "coda" fino a che io non sento che è arrivato il momento opportuno.

8. Quanto è importante per te il commento dei lettori al tuo blog?
Ogni volta che ricevo un commento è un gioia, al di là delle visualizzazioni, il commento ti fa capire che sei seguito realmente!

9. L'ingresso nella comunità dei blogger è stato come te lo aspettavi, oppure ti ha sorpreso (in negativo oppure in positivo)?
Ma in realtà non ho mai pensato di essere entrata nella comunità dei blogger, tendo a seguire altri blog, ma veramente pochi. 

10. Secondo te quale sarà il punto di forza del tuo blog? In cosa vuoi differenziarlo dagli altri?
Credo che la varietà di argomenti e diversità di post possa richiamare e accontentare gusti diversi. Non sarei mai riuscita a scrivere riguardo un solo argomento e ho deciso di seguire questa via. Potrà non piacere a tutti, questo è logico, ma fondamentalmente nessuno è obbligato a seguirmi.


Le nostre chiacchiere con Martina purtroppo terminano qui, ma se ancora non siete soddisfatti e volete saperne di più, visitate il suo blog, sono sicura che vi piacerà!
Come sempre vi ricordo l'appuntamento di sabato con Share Your Blog, perciò stay tuned!

Nessun commento:

Posta un commento