mercoledì 2 novembre 2016

Prepariamoci al film: La ragazza del treno

Buon pomeriggio, lettori!
Avete passato un buon Halloween, tutti travestiti da mostri, streghe o zombie, a fare dolcetto o scherzetto? Io ho passato la serata del 31 partecipando ad un magnifico spettacolo nella mia città, organizzato da una compagnia che ha fatto un ottimo lavoro e, non meno importante, era ambientato in una villa storica, Villa d'Este. Non è mancato l'intaglio della zucca, messa poi fuori dalla finestra con una candela all'interno per indicare - o scacciare, dipende dalla tradizione - gli spiriti dei defunti.
Purtroppo Halloween e, in generale, il mese di Ottobre sono passati troppo in fretta, perciò non mi resta che godermi il resto dell'autunno e attendere l'inverno, che spero porti con sé un po' di neve.

Dopo questo breve riassunto del mio ultimo giorno del mese appena trascorso, voglio proporvi oggi il primo appuntamento con una delle nuove rubriche che ho ideato: Prepariamoci al Film.
Il film di cui vi andrò a parlare è La ragazza del treno, tratto dall'omonimo romanzo di Paula Hawkins, di cui vi ho parlato qualche giorno fa in una recensione, nelle sale dal 3 novembre.
Direi quindi di partire dalla trama, a mio parere molto accattivante, per poi analizzare meglio le scelte riguardanti gli attori scelti per i vari ruoli e altri aspetti della trasposizione cinematografica.


TRAMA

La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. 
Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella coppia. Ma che cos'ha visto davvero Rachel?

LOCATION

Come spesso accade, bisogna accettare il fatto che vi siano dei cambiamenti, anche notevoli, alla storia, come per esempio la location in cui si svolge la vicenda.
Per coloro che, come la sottoscritta, hanno letto il libro, tenetevi pronti: la storia, infatti, si svolgerà a New York e non a Londra. Avremo lo stesso la possibilità di vedere le case di Blenheim Road, civici 15 e 23? 

CAST

Vediamo ora gli attori scelti per interpretare i diversi personaggi presenti nella storia.

Emily Blunt - Rachel Watson


Un'attrice già conosciuta in film come Il diavolo veste Prada, Il club di Jane Austen e Il cacciatore e la regina di ghiaccio, sono curiosa di vederla recitare in questa pellicola.
Non è molto lontana da come immaginavo Rachel nella mia testa, forse l'unico dettaglio che non hanno rispettato, se vogliamo essere pignoli, è il colore degli occhi. Rachel li ha neri. Spero soddisfi le mie aspettative a livello di interpretazione, ricordiamoci che sarà una donna la cui vita è un disastro.

Haley Bennett - Megan Hipwell



Qualcuno di voi l'avrà già incontrata in film come The Equalizer - Il vendicatore, Padri e figlie e I magnifici 7 - tra questi ultimi ci sono anche io!
Devo ammetterlo, è proprio come la immaginavo: giovane, bionda e di bell'aspetto. 

Rebecca Ferguson - Anna Watson


Attrice a me sconosciuta, l'unico film che non mi è del tutto estraneo in cui ha recitato è Mission Impossible - Rogue Nation.
Ma parlando del suo personaggio, la nostra cara Anna, una donna paranoica al limite dell'ammissibile e che ho mal sopportato, si è rivelata più carina di quanto avessi immaginato. Se vogliamo ancora una volta essere pignoli, speriamo l'abbiano fatta bionda, così come è descritta nel romanzo.

Justin Theroux - Tom Watson


Ha recitato in film come American Psycho, Charlie's Angels - Più che mai e in Zoolander 1 e 2, ma anche lui per me è uno sconosciuto.
Per quanto riguarda il suo personaggio, davvero pieno di sorprese, lo trovo molto azzeccato per quanto riguarda l'aspetto fisico. Anche io immaginavo Tom moro e in forma, vedremo dal punto di vista della recitazione cosa ci aspetta.

Luke Evans - Scott Hipwell



Attore in film come I tre moschettieri, Fast and Furious 6 e Lo Hobbit - La desolazione di Smaug, solo per citarne alcuni.
E' come lo immaginavo? Nì. Certo, è alto, moro e di bell'aspetto, ma spero si sia tolto quei baffi che stonano parecchio.

Édgar Ramírez - Dr. Kamal Abdic



Spostiamoci in Venezuela, perché è proprio da qui che proviene questo attore, che ha recitato in film come Liberaci dal male e Joy e che torna nei panni del Dr. Kamal Abdic.
L'aspetto orientale non gli manca, ma nella mia testa lo immaginavo meno bello e più secchione. Ho reso l'idea?

__________________________________________________________________


Qui termina questo primo appuntamento con la rubrica Prepariamoci al Film, ora non ci resta che andare al cinema e guardare sul grande schermo la trasposizione cinematografica.
Per alcuni forse risulterà più bello il film rispetto al libro o viceversa, io senza dubbio vi dirò la mia, forse in un Book VS Film o in una recensione apposita.
Se ancora non avete visto il trailer, vi consiglio di guardarlo, per farvi un'idea di ciò che andrete a vedere. E non dimenticate di farmi sapere qui sotto nei commenti cosa ne pensate del film, ma anche della rubrica e dell'impostazione che ho scelto per il post. Non mi resta che augurarvi buona visione!

4 commenti:

  1. La Bennett, in alcune occasioni, assomiglia a così tanto a Jennifer Lawrence da fare spavento! In "The Equalizer", quasi continuavo a chiedermi se non fosse la sua gemella segreta! XD
    Anyway, non vedo l'ora di vedere il film, tanto più che il libro mi è piaciuto molto! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, c'è una certa somiglianza tra le due!
      Anche io non vedo l'ora di vedere il film, ho letto che sarà fedele al libro e la cosa non può rendermi più felice, perciò vedremo cosa ci aspetta ❤

      Elimina
  2. Carina questa nuova rubrica!
    Cast dal grande potenziale: ho grandi aspettative nei confronti della mia adorata Blunt che finalmente vedrò alla prova in un ruolo importante da protagonista. Mi lascia qualche dubbio la scelta della Ferguson che, nei suoi pochi film che ho visto, mi ha piacevolmente convinto in passato ma che ad un primo sguardo mi sembra molto molto distante da come mi ero immaginata Anna, decisamente meno "cattivella".
    Buona serata :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia ❤
      La Ferguson non la conosco, ma spero riesca a rispecchiare la mia Anna immaginaria, paranoica e diffidente. Incrocio le dita!

      Elimina