giovedì 20 ottobre 2016

Segnalazione librosa: Maresi - Cronache del Monastero Rosso

Buondì, lettori!
In questa mattinata di pioggia alzarsi è stata davvero un'impresa, ma finalmente sono qui e vi sto per presentare un libro che ha attirato molto la mia attenzione, stuzzicando la mia curiosità.
Spostiamoci in Svezia e conosciamo Maria Turtschaninoff con il suo romanzo, Maresi - Cronache del Monastero Rosso, che spero vi incuriosisca come è successo a me!


Autore: Maria Turtschaninoff
Casa editrice: Atmosphere Libri
Genere: Romanzo per ragazzi
Numero pagine: 154
Prezzo: 15.00€
Link d'acquistoATMOSPHERE LIBRI

Trama: L'isola del Monastero Rosso è occupata da sole donne, in fuga da regimi oppressivi e maschilisti, e da famiglie violente, per dedicarsi all'istruzione e venerare una divinità femminile, l'Archimadre. Fra loro c'è la tredicenne Maresi, con la sua inestinguibile sete di conoscenze. Lì trova rifugio anche la giovane Jai, in fuga da un padre violento. Ma il padre in questione assolda un gruppo di mercenari e viene a devastare l'isola per vendicare l'affronto (la fuga della figlia è un disonore per la famiglia). Le donne vengono salvate dall'intervento soprannaturale della Megera, ma è ormai evidente che il Monastero non è un rifugio sicuro, e che non deve servire a isolarsi dal mondo, così Maresi decide di uscire dal comodo mondo dei libri e tornare in patria, per mettere a frutto le conoscenze acquisite e combattere l'oscurantismo e la povertà.
Una storia di amicizia e sopravvivenza, di magia e di meraviglia, bellezza e terrore. Maresi vi affascinerà e vi incanterà.


images.jpgL'autrice

Nata nel 1977 in Finlandia e vive nella regione di maggioranza di lingua svedese; ha scritto fiabe dall'età di cinque anni. Lei è l'autore di molti libri su mondi magici. Ha ricevuto il The Swedish YLE Literature Prize e ha vinto due volte il Society of Swedish Literature Prize. Lei è stata anche nominata per il Premio letterario Astrid Lindgren. Maresi è il primo libro della trilogia Cronache del Monastero Rosso. Maresi è pubblicato in nove lingue e ha vinto il Finlandia Junior Prize.

Nessun commento:

Posta un commento