martedì 28 giugno 2016

TAG: La vita segreta di una book blogger

Buon martedì a tutti!
Tornare a scrivere un post dopo quasi un mese di assenza mi riempie di gioia, il blog mi è mancato moltissimo e spero di riprendere piano piano il ritmo di prima. Gli esami non sono finiti, mancano ancora una decina di giorni, ma non mi lascerò sfuggire nessuna occasione di scrivere ed aggiornare il blog.
Per ricominciare, vi propongo un tag in cui sono stata nominata dalla gentilissima Scheggia di Scheggia tra le pagine.
1. Da quanto tempo sei nella blogosfera?
Cinebooks Blog nasce il 23 settembre 2014, quindi sono ormai due anni che sono nella blogosfera!
Il tempo è volato, mi sembra ieri di essermi seduta davanti al PC e di aver aperto questo angolino.
Tante cose sono cambiate e tante cose cambieranno, non bisogna temere i cambiamenti, ma una cosa è certa: non potrei essere più felice della mia scelta!

2. Quando pensi di "ritirarti"?
Non penso ci sia una data già stabilita in cui mi ritirerò dalla blogosfera, non so nemmeno se arriverà quel giorno. Il mio blog e la blogosfera sono parte della mia vita e vorrei portarli con me sempre. Potranno esserci degli alti e bassi, dei momenti di pausa volontari o involontari, ma tornerò sempre, non avrei la forza di lasciare tutto questo. Perciò sì, da vecchietta sarò ancora qui a scrivere di libri e a rispondere alle domande dei tag e sarò felice di farlo!

3. Qual è l'aspetto migliore dell'avere un blog?
Trovo che ci siano tanti aspetti belli dell'avere un blog. Alcuni tra questi sono il confronto di opinioni e lo scambio di informazioni che avviene con i lettori attraverso i commenti, la possibilità di collaborare con uno o più blogger e creare tanti progetti diversi e di conoscere sempre persone e blog nuovi.
Ma l'aspetto migliore è la libertà. Questo blog è nato come passatempo e tale rimarrà sempre. Ho la libertà di scrivere ciò che voglio, le mie opinioni riguardo a libri, film e serie TV non sono condizionate da nessuno, ciò che scrivo lo scrivo secondo il mio punto di vista e ciò che leggo e vedo, lo leggo e vedo perché mi piace e non perché mi è stato imposto da qualcuno.
La libertà consiste nel prendersi il proprio tempo per scrivere e aggiornare il blog senza nessuna scadenza imposta, di scrivere di ciò che più ci piace e di confrontarci liberamente tra di noi.

4. Qual è l'aspetto peggiore dell'avere un blog?
Fino ad ora non mi sono capitate esperienze negative riguardanti il blog e la blogosfera, perciò non saprei. Ammetto che ci sono post che non ho moltissima voglia di scrivere o recensioni in cui mi devo astenere dal rivelare particolari che rovinerebbero la lettura a coloro che stanno leggendo quel libro, ma sono cose con cui ho imparato a convivere. 

5. Un bookblogger che adori.
Ce ne sono davvero tanti e sceglierne uno è davvero difficile.
Una bookblogger che seguo sempre con entusiasmo e che adoro per la varietà di contenuti presenti sul suo blog è Jen di BTS Of My Soul. Riesce sempre a trasmettermi positività con i suoi #MotivationalMonday e Good Vibes,  a farmi scoprire sempre qualcosa di nuovo con la rubrica Ritratto di signora e a farmi investigare come un vero agente con la rubrica FBI: Federal Blogger Investigators.

6. Con quale blog ti piacerebbe collaborare?
Non ce n'è uno in particolare, mi piacerebbe collaborare con tutti coloro che avessero voglia di collaborare con me. So che potremmo fare grandi cose insieme!

7. Cosa ne pensi della comunità di blogger italiani? 
Sono entrata in questa comunità a piccoli passi, all'inizio non conoscevo nessuno, ma ho trovato tantissime persone gentili, disposte ad aiutarmi e consigliarmi, che ringrazio con tutto il cuore.
Ci sono tantissimi blog italiani che ancora non conosco, che trattano di argomenti diversi e che diffondono le loro idee su un relativo argomento proprio come facciamo noi book bloggers parlando di libri. Che esistano lati negativi di questa grande comunità ne sono consapevole, anche se personalmente non ho mai avuto esperienze negative. 

8. Qual è il tuo segreto per avere un blog di successo?
Non ho alcun segreto perché non ho un blog di successo. Ciò che posso consigliare è di scegliere un argomento su cui incentrare il blog, una grafica ordinata per non costringere i vostri lettori a cliccare su mille link prima di trovare quello giusto e soprattutto di metterci passione. 
Non fatevi scoraggiare dal numero di lettori, non deve essere quello il motivo per il quale avete aperto il vostro angolino. Voi scrivete perché avete qualcosa da dire, perciò mettetecela tutta e vedrete che sarete ricompensati.

Qui terminano le domande di questo fantastico tag. 
So che molti lo hanno già fatto, perciò per evitare ripetizioni nomino chiunque abbia voglia di farlo.
Sono curiosa di leggere le vostre risposte e opinioni al riguardo, quindi non esitate a lasciare un commentino qui sotto!

10 commenti:

  1. Condivido assolutamente ogni parola ❤️

    RispondiElimina
  2. Anche io non conoscevo nessuno ma il bello sta nello scoprire, non c'è cosa più bella che iniziare una nuova avventura senza sapere dove ti porterà! Mi è piaciuto molto il messaggio finale <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, ogni piccolo passo ci porta a scoprire cose sempre nuove, non fermiamoci!
      Il messaggio finale è sia per coloro che vogliono addentrarsi in questo mondo, sia per coloro che a volte si accorgono di prendere troppo seriamente il proprio blog, quasi fosse un lavoro. Sono felice che ti sia piaciuto ❤

      Elimina
  3. Ciao, concordo con le tue risposte :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ne sono molto felice, grazie mille! ^^

      Elimina
  4. Ciao Silvia,
    mi trovo daccordo con tutte le tue risposte. Riguardo all'ultima poi ti quoto in pieno, non conta poi tanto il numero di followers (per quanto si dica il contrario) l'importante è scrivere ciò che ci piace e sentirsi liberi come hai detto tu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia molto importante tenerlo sempre a mente, se le cose non si fanno con passione non si otterranno mai i risultati sperati! ^^

      Elimina
  5. Ciao Silvia! Sono d'accordo con i consigli che hai dato sul blog e complimenti anche per le altre risposte =)

    RispondiElimina