venerdì 3 giugno 2016

TAG: Il Tag del Book

Buon venerdì e buon fine settimana a tutti!
A me sembra che oggi sia lunedì, perché ahimè non mi è stato permesso alcun ponte per il 2 giugno.
Per non pensarci su, vi propongo un nuovo tag in cui sono stata nominata e che spero vi piaccia.
Iniziamo subito!

  Il Tag del Book  


REGOLE


- Ringraziare il blog che vi ha nominati
- Citare il blog che ha creato il tag
- Nominare, alla fine delle "domande di rito", otto blog

Ringrazio Scheggia del blog Scheggia tra le pagine per avermi nominata in questo carinissimo book tag ideato da Mjchela di Overdose di libri.

DOMANDE


“E poi ci sono libri di cui non puoi parlare con altra gente, 
libri così speciali e rari e tuoi che sbandierare il tuo amore per loro 
sembrerebbe un tradimento.” - John Green.


1. Chiedervi il titolo del libro/dei libri sarebbe un controsenso! Quindi: Voi avete libri "segreti"? Libri che avete letto e che tenete gelosamente nascosti? Di cui non parlate mai? Cosa rende loro così speciali? 
Che domanda difficile, fatemi pensare... Non credo ci sia nessun libro che tengo "segreto", quando una storia mi conquista tendo a condividerla con le mie amiche, con sconosciuti, con il mondo intero insomma. 

2. Qual è la citazione di un libro che amate particolarmente? Una citazione che vi è entrata nel cuore, che vi ha travolto, che vi ha fatto dire: "Sono io, sono proprio io!" con euforia? Riportatela e spiegate il motivo per cui la ritenete davvero importante.

"Poi incontrai Linda, e il Sole si levò.
Non riesco a dirlo in altro modo.
Si levò il Sole nella mia vita, prima soltanto come un leggero bagliore di luce all'orizzonte, quasi come a dire, è da questa parte che devi guardare.
Poi giunsero i primi raggi, tutto si fece più evidente, più facile, più leggero, più vivo e divenni sempre più felice. Infine il Sole si trovò al centro del cielo della mia vita e ardeva, ardeva, ardeva."

- Un uomo innamorato, Knausgard

Questa è una citazione che ho inserito anche in un precedente tag - esattamente QUI - e la sento molto mia.
Apportando una modifica al nome, descrive esattamente ciò che ho provato quando mi sono innamorata e appena l'ho letta, un giorno, per caso, tra gli scaffali della libreria, ho capito che mi apparteneva.

3. Qual è il libro che vi ha fatto innamorare della scrittura? Raccontatemi della vostra prima lettura, del perché leggete! Son curiosissima di sapere ogni cosa!
Il primissimo libro non lo ricordo, ma da piccola adoravo la collana del Battello a Vapore e Geronimo Stilton. Ricordo queste letture sempre con molto piacere.

4. Ultima, ma non meno importante: Cos'è, per voi, un libro? Cosa vuol dire leggere? Quali emozioni vi suscita? 
Libro per me significa portale. Un portale che mi permette di entrare in realtà sempre diverse, conoscere personaggi nuovi e luoghi e tempi anche distanti dal nostro.
Leggere significa vivere nuove avventure, evadere dalla realtà.
La lettura ha su di me un potere calmante ed estraniante, è un'attività che mi rende tranquilla ma allo stesso tempo mi fa estraniare totalmente dalla realtà. Quando leggo non ci sono per nessuno!


Non mi resta che nominare otto persone, perciò scelgo:

Spero che questo tag vi sia piaciuto, fatemi sapere le vostre risposte perché, come sapete, sono curiosa!

13 commenti:

  1. Geronimo Stilton ♥ Lo amavo pure io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il mio personaggio preferito dell'infanzia, adoravo i suoi libri *-*

      Elimina
  2. Oh ma grazie per la nomina. Appena posso, lo faccio anch'io. Adoro questo genere di tag.
    Adoro anche la tua risposta sul portale. E' bellissima e anche molto vera, leggere è un pò viaggiare attraverso i portali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggere le tue risposte ^^
      La lettura è un viaggio senza fine ♥

      Elimina
    2. Eccole qui
      http://imieimagicimondi.blogspot.it/2016/06/happy-book-book-tag-e-il-tag-del-book.html
      e c'è anche un tag per te

      Elimina
  3. Risposte
    1. Quanti ricordi, quante letture! *-*

      Elimina
  4. Il battello a vapore credo abbia fatto parte dell'infanzia di tutti, le prime letture e i primi sogni! Io invece non ho mai sopportato Geronimo Stilton XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo, non ti piaceva Geronimo Stilton?
      A me piaceva un sacco, per non parlare dei libri profumati *-*

      Elimina
  5. Ciao Silvia, bellissime risposte!
    Buona serata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Arie, sono felice che ti siano piaciute ^^

      Elimina