giovedì 26 novembre 2015

Segnalazione librosa: Maledettamente

Ciao a tutti, carissimi lettori!
Eccomi qui con una nuova segnalazione librosa - ne sentivate la mancanza, eh?
Oggi vi presento Maledettamente dell'autrice Adriana Pitacco, un libro la cui trama mi ha incuriosita davvero tanto e che spera faccia altrettanto con voi.

Autore: Adriana PitaccoVisualizzazione di 1.jpg
Casa editrice: Lettere Animate Editore
Genere: Psicologico
Numero pagine: 122
Formato: Ebook

Trama: E’ una voce narrante solitaria quella che decide di raccontare all'eterna compagna che la sta attendendo, la morte, il racconto di Sergio l’unico uomo che riuscì ad amare in grado di farle scoprire le  piramidi dell’esistenza. E’ la voce di Sandra, malata terminale di cancro, che trasforma gli ultimi giorni che le rimangono da vivere in un fertile racconto che la condurrà al profondo compimento della sua esistenza. In un'anonima stanza d’ospedale, dopo le inutili visite di amici logorati dall'implacabile scorrere del tempo, prende forma l’affresco della memoria dal momento in cui Sergio, brillante medico psichiatra, decide di lasciare l’Italia per un importante incarico nella prestigiosa clinica di Losanna. Sergio intuisce sin da subito che da quel momento avrebbe dovuto scontrarsi con una degenerata impostazione della psichiatria secondo la quale il compito prioritario del medico consiste nel contenere e annullare il paziente, nell'abolire qualsiasi suo desiderio. Folgorato dall'urlo lacerante di uomini e donne Sergio percepisce il crescendo del loro dolore mentre la loro lontana quotidianità sta sprofondando in una voragine senza respiro.
Con l’avanzare dei giorni il giovane psichiatra riesce a confutare ogni idea di questa forviante e idolatrata psichiatria sicuro di poter riportare uomini e donne, finora abbandonati con le loro sofferenze, a una ritrovata vita quotidiana. Non più quindi una psichiatria del controllo sulla delirante Giovanna, sulla bulimica Margherita, su Charlotte attanagliata dal morso della coscienza per un forte desiderio di incesto, ma un profondo dialogo per comprendere le loro storie, la loro necessità impellente di riprendere le parole per troppo tempo soffocate.
S'inoltra quindi nell'inquieta vegetazione dei loro pensieri, nei loro ricordi chiusi in un profondo oblio, nei loro isterici movimenti, in quel pianto fagocitato dalla tortura di qualche elettroshock d’ultima generazione, mettendo così in discussione le usuali e violente pratiche psichiatriche.
Solo quando Sandra giunge  alla fine del racconto comprende di aver scoperto il fulcro dell’esistenza umana ed è attraverso la sua coraggiosa voce narrante che saluta la vita con un profondo richiamo al valore inestimabile della diversità e alla straordinaria forza della libertà.

Acquista il libro oraAMAZON , EBOOK.IT , BOOK REPUBLIC e ULTIME BOOKS

L'autrice

Sono Adriana, insegnante dal 1988, amante dell’arte e della letteratura. Il libro che desidero proporvi è il terzo libro dei cinque romanzi che ho scritto. Per lungo tempo è rimasto chiuso in un cassetto, ma grazie all'incoraggiamento dei miei figli ho deciso di proporlo.



Nessun commento:

Posta un commento