mercoledì 8 aprile 2015

Recensione film: Maleficent

Buon pomeriggio!
Il mio ritorno alla quotidianità non è stato troppo devastante, per fortuna, ma dire addio alle vacanze non è mai una cosa facile. Oggi vi propongo la recensione di un film uscito nelle sale non tantissimo tempo fa, ma che io sono riuscita a vedere solo ora (che ritardataria, penserete!). Iniziamo? Iniziamo!

Premessa: Questo film si basa su una fiaba di cui io ho scarsa conoscenza, quindi tutto ciò che verrà scritto nella recensione riguarda ciò che io ho apprezzato o meno del film per come l'ho visto.

Regia: Robert Stromberg
Cast: Angelina Jolie, Elle Fanning, Sharlto Copley e molti altri...
Genere: Sentimentale/ Fiabesco
Durata: 97 minuti
Anno: 2014

Trama: Un odio atavico separa i due regni confinanti, quello degli uomini e quello della Brughiera, abitato da fate e creature incantate. È in questo territorio magico che vive la piccola Malefica, in pace con tutti. Ed è qui che fa la conoscenza di Stefano, ragazzino suo coetaneo, abbastanza curioso e coraggioso da spingersi dove gli uomini non si spingono mai. La loro amicizia, man mano che crescono, lascia il posto all'amore, ma, quando a Stefano si presenta l'occasione di diventare re, egli non esita a tradire l'amata, ferendola nel modo più grave e scatenando in lei l'ira e il proposito di vendetta. Ne farà le spese la neonata Aurora, figlia di re Stefano e della regina, sulla quale Malefica scaglierà la nota profezia. Ma questa non è la storia della Bella Addormentata bensì quella di Malefica, la storia di una vittima che, da grande, troverà il modo di superare il male che le è stato inflitto da chi amava. 

RECENSIONE



Questo film mi ha lasciata proprio senza parole. Non so perché lo evitassi così tanto, ma mi sbagliavo di grosso! Ammetto di non essere mai stata un'amante di certe fiabe e La bella addormentata nel bosco è proprio l'ultima della lista.
Guardando il film ho da subito amato il personaggio di Angelina Jolie, sia per il costume e trucco, sia per il carattere di Malefica.
La storia in sé è la tipica fiaba in cui ci sono un re, una regina, la principessa e la strega cattiva. Qui però la strega cattiva assume un nuovo aspetto, che a me è sembrato il più umano di tutti.
Non posso negarlo, mi sono commossa più volte durante il film.
Non mi ha fatto impazzire l'interpretazione di Elle Fanning nei panni di Aurora, ma ho adorato le fatine!
Insomma, come si fa a non adorarle?
Mi è dispiaciuto per il povero Fosco, con tutte quelle trasformazioni! Ha rischiato pure la vita, cosa pretendiamo di più?
Le ambientazioni mi sono piaciute tantissimo, specialmente la Brughiera. 
Un film adatto a grandi e piccini, che non annoia mai!
La nota negativa? Malefica pronunciato in italiano mi suona troppo strano!


Voto
★★★★★

Ma siete 50 followers! Ne sono felicissima, grazie mille a tutti! 

10 commenti:

  1. Ciao adoro il tuo blog perchè condividiamo due passioni: libri e film! Motivo per cui ti ho nominata qui... spero non ti dispiaccia!
    http://ilmondodiunabookworm.blogspot.it/2015/04/non-ci-crederete-ma-liebster-award.html

    :)

    RispondiElimina
  2. Ciao adoro il tuo blog perchè condividiamo due passioni: libri e film! Motivo per cui ti ho nominata qui... spero non ti dispiaccia!
    http://ilmondodiunabookworm.blogspot.it/2015/04/non-ci-crederete-ma-liebster-award.html

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      Ma che dispiacere, ne sono super felice! :)

      Elimina
  3. Maleficent è una delle mie cattive preferite. Da piccola, ammetto, che mi faceva veramente paura.. Ho trovato Angelina assolutamente perfetta in questo ruolo, la sua fisicità si adatta perfettamente a Maleficent.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah capisco! Io ero terrorizzata dalla strega di Biancaneve invece!
      Angelina Jolie è me-ra-vi-glio-sa in questo film :)

      Elimina
  4. Ciao Silvia ^^
    Bu bu, secondo me sei stata troppo alta di voto, è un film che intrattiene di sicuro ma è pieno di imperfezioni. La rivisitazione è stata carina ma un po' classica e scontata. Angelina è di sicuro capitata al momento giusto e con il giusto personaggio, le sta a pennello.
    Comunque sia, non sarò la prima ad averti nominata, ma se passi qui http://lacollezionistadibiglietti.blogspot.it/2015/04/lobster-award-w-i-novellini.html trovi i miei Liebster Award! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco, ma ho preferito dare un voto in base a quanto mi ha saputo tenere incollata allo schermo e in generale (ambienti, personaggi) mi sono piaciuti molto.
      Rispondo ora alle tue domande, perdona il ritardo! :)

      Elimina
    2. Ah sisi, quello è di sicuro il suo punto di forza, ma diciamo spche senza il pc sarebbe stato un po' vuoto. Questa storia di far pensare i classici villains come buoni (anche se in fondo) non tutti la apprezzano. I villains devono rimanere villains ^^
      Ma insomma, sono pareri.

      Elimina