venerdì 23 gennaio 2015

Rubrica: My Wishlist #3

Buon pomeriggio a tutti!
Dopo una settimana piena di impegni e di pagine e pagine da studiare, sono felice che sia quasi sabato!
Lo studio e le richieste scolastiche mi hanno tolto un sacco di tempo e di conseguenza il bel libro di Stephen King l'ho recuperato solo ieri sera!
Oggi però sono qui per proporvi un nuovo appuntamento con la rubrica My Wishlist, dopo tanto tempo di assenza!

Recentemente sono andata in libreria e, come sempre accade, qualche titolo l'ho adocchiato.

-American Sniper di Chris Kyle, Jim De Felice e McEwan Scott

Casa editrice: Mondadori     Prezzo: 18,00     Pagine: 352

TramaRibattezzato "The Devil" dai nemici e "The Legend" dai compagni, Chris Kyle si vantava di aver totalizzato il record di uccisioni per un militare nella storia degli Stati Uniti. Secondo il Pentagono sono 150 le morti attribuibili a Kyle, ma stando a quanto racconta lui stesso in questo libro da mesi in testa alle classifiche americane, dovrebbero essere in realtà più di 250. Dopo aver combattuto come cecchino nel corpo dei Navy Seal in quattro differenti fasi della guerra in Iraq, nel 2013 è stato ucciso a pochi passi da casa da un ex marine affetto dalla sindrome post-traumatica che colpisce chi torna dai teatri di guerra. Una testimonianza sconvolgente che ha ispirato uno dei massimi registi americani.

Ho visto il film (di cui puoi leggere la recensione QUI) e mi interessa anche il libro. Reazione istintiva, direi.
L'unica cosa che temo è che il libro sia completamente uguale al film, anche se so che è il film a essere tratto dal libro. Sarebbe una cosa che mi lascerebbe delusa, mentre io vorrei trovare qualcosa di più personale e non una descrizione di tutti gli scontri e avvenimenti che ho visto sul grande schermo. Capite? Voglio sì la storia di Chris Kyle che ho visto e che mi ha appassionata, ma voglio anche qualcosa di più, qualche dettaglio in più che ancora non conosco.

- Molto forte, incredibilmente vicino di Jonathan S. Foer

Casa editrice: Guanda     Prezzo: 18,50     Pagine: 351

TramaA New York un undicenne riceve dal padre un messaggio rassicurante sul cellulare: "C'è qualche problema qui nelle Torri Gemelle, ma è tutto sotto controllo". È l'11 settembre 2001. Tra le cose del padre scomparso il ragazzo trova una busta col nome Black e una chiave: a questi due elementi si aggrappa per riallacciare il rapporto troncato e per compensare un vuoto affettivo che neppure la madre riesce a colmare. Inizia un viaggio nella città alla ricerca del misterioso signor Black: un itinerario ricco di incontri che lo porterà a dare finalmente risposta all'enigmatico ritrovamento e ai propri dubbi. E sarà soprattutto l'incontro col nonno a fargli ritrovare un mondo di affetti e a riaprirlo alla vita.

Mi ricordo di quando uscì questo libro qualche anno fa e di come mi attirasse.
Ahimè, non l'ho mai comprato, ma sempre e solo tanto desiderato.
Non c'è un perché, solo non è qui nella mia libreria come dovrebbe.
Ho visto il film l'anno scorso (mi sembra), più di una volta, come accade con i film che mi piacciono tanto, e ho pianto come non mi era mai capitato prima. E' una storia molto commovente e intrigante, che in qualche modo mi ha lasciato qualcosa.
Voglio questo libro, voglio scoprire se ha la capacità di farmi piangere come il film!

- Perdersi (Still Alice) di Lisa Genova

Casa editrice: Piemme     Prezzo: 16,90     Pagine: 304

TramaAlice ha lavorato sodo per raggiungere i suoi obiettivi e ora, a quasi cinquant’anni, sente di avercela finalmente fatta. Dopo anni di studio, di notti in bianco e libri di psicologia, ha coronato il suo sogno, è una scienziata di grido, insegna a Harvard e viene chiamata dalle più prestigiose università per tenere conferenze. E poi c’è il suo più grande orgoglio, la famiglia: il marito John, un brillante esperto di chimica, che non riesce a trovare gli occhiali neppure quando li indossa, e i loro figli, Anna, Tom e Lydia, tutti e tre realizzati, anche se ognuno a modo suo.
All’improvviso, però, tutto cambia. All’inizio sono solo piccole dimenticanze: una parola sulla punta della lingua che non riesce a ricordare, il numero di uova nella ricetta del pudding natalizio, quello che prepara fin da bambina. E poi un giorno, dopo il giro di jogging quotidiano, Alice si ritrova in una piazza che è sicura di conoscere ma che non sa dove si trovi. Si è persa, a pochi metri da casa.Qui comincia il suo viaggio tra le corsie d’ospedale, a caccia del male che sta cancellando i suoi ricordi. Quando le viene diagnosticata una forma presenile di Alzheimer, tutto ciò in cui Alice ha sempre creduto pare sgretolarsi. E anche la sua famiglia, che l’aveva sempre considerata un pilastro indistruttibile, perde ogni certezza e fatica ad accettare la nuova Alice, che in certi momenti è quella di sempre, ma che in altri sembra una sconosciuta, fragile e indifesa. Insieme dovranno affrontare il dolore. Insieme si scopriranno diversi e impareranno ad amarsi in un modo nuovo.

Questo libro mi ha attratta per il trailer del film, lo devo ammettere. Ma se non avessi visto il trailer, la trama resterebbe comunque interessante.
E' la lotta di una donna malata, ma non mi sembra la solita storia di qualcuno la cui vita inizia a cambiare in modo notevole e che si ritrova a piangersi addosso.
Voglio provarlo, voglio mettermi al fianco di Alice e vivere con lei questo viaggio.


- Colpa delle stelle (Il film)

Regia: John Boone     Prezzo: 14,99

TramaHazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione.
Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

Recensione del libro QUI

Letto il libro, perché non vedere il film? 





Questo appuntamento con la rubrica My Wishlist si conclude qui!

Voi avete letto qualcuno di questi libri o visto il film Colpa delle stelle?
Dopo l'ultimo giro in libreria, c'è già qualche libro entrato a far parte della vostra Wishlist?

4 commenti:

  1. Di questi ho letto Molto forte incredibilmente vicino e colpa delle stelle... Perdersi lo farò a breve.
    Posso dirti che il libro di Safran Foer è davvero bello, come il film. Mentre colpa delle stelle ho trovato meraviglioso il film ma non il libro.
    Bel blog, mi sono aggiunta con piacere visto che ne ho uno anche io :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      A me ispirano un sacco tutti e Colpa delle stelle mi sembra molto fedele al libro :)

      Elimina
  2. Io ho letto Molto forte incredibilmente vicino, l'ho trovato davvero molto bello!
    Sono tanto curiosa di leggere la tua futura recensione!

    RispondiElimina
  3. Ho tante aspettative per quel libro, spero di leggerlo presto! :)

    RispondiElimina