sabato 3 gennaio 2015

Buoni propositi per il 2015 & Top 10 libri 2014

Buon pomeriggio, miei cari!
Oggi ho deciso di fare un post più personale del solito, anche se gennaio e il 2015 sono iniziati da qualche giorno.
Ho pensato a come migliorare il blog, magari aggiungendo una TBR che raccoglie tutti i libri che ho in programma di leggere durante l'anno!
Ma ora vorrei dedicare un po' di spazio ai miei propositi per questo anno nuovo, e devo ammettere che non sono uguali a quelli degli scorsi anni!

Buoni propositi per il 2015


  •  Passare l'anno scolastico con buoni voti
  •  Trovare un posto per fare lo stage estivo e guadagnare qualche soldino
  •  Prendere la patente
  •  Continuare un racconto che iniziai tempo fa 
  •  Leggere più libri in lingua (con il tedesco credo di voler aspettare ancora un po')
  •  Partecipare di più nei blog che seguo


Penso che siano tutti qui, ma magari me ne verranno in mente altri appena pubblicherò il post.
Ed ora un breve riassunto dei libri più belli che ho letto nel 2014, raccolti in una breve Top 10!

Top 10 libri 2014


  1. Colpa delle stelle di John Green (recensione QUI)
  2. L'estate del coniglio nero di Kevin Brooks (recensione QUI)
  3. Norwegian Wood di Haruki Murakami (recensione QUI)   
  4. Novemila giorni e una sola notte di Jessica Brockmole
  5. L'ultimo sopravvissuto di Sam Pivnik
  6. Alla fine John Muore di David Wong (recensione QUI)
  7. Noi siamo infinito di Stephen Chbosky
  8. Ricordati di guardare la luna di Nicholas Sparks
  9. Le parole che non ti ho detto di Nicholas Sparks
  10. Dopo la pioggia di Charles Martin

E i vostri buoni propositi per l'anno nuovo quali sono? 
Ne avete di nuovi o sono sempre gli stessi?


2 commenti:

  1. I primi tre propositi sono dei must imprescindibili. Impossibile fallirli, soprattutto il primo. Per quanto riguarda gli altri hai solo bisogno di trovare il tempo per starci dietro, tempo ed energia (e il blog è un grande generatore di energia, te ne sarai già accorta).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, passare l'anno scolastico bene richiede impegno e a volte è davvero difficile mantenere la costanza nello studio. Gli ultimi tre spero di poterli rispettare e sì, il blog è davvero un ottimo generatore di energia!

      Elimina